Ultima follia
social: dilaga
lo “spaccatesta”

Un frame tratto da un video che ritrae lo “Skullbreaker challenge”
Un frame tratto da un video che ritrae lo “Skullbreaker challenge”
23.02.2020

Una sfida che non si può rifiutare se non si vuole essere emarginati. «Salta assieme a noi nello stesso momento. Vediamo davvero se ci riesci». Il bambino o il ragazzo viene convinto a fare il classico saltino in mezzo a due amici o compagni di scuola. Ci casca e non sa cosa lo aspetta. Perché a saltare è solo lui. In realtà, sarà "falciato" da uno sgambetto aereo e finirà a terra, fra urla, risate e sberleffi. La vittima perde l’equilibrio, cade pesantemente sul pavimento a gambe all'aria battendo la schiena o, ancora peggio, la nuca. Lo "sgambetto spaccatesta", sfida nata in Sudamerica, è arrivata anche in Italia sull'onda dei social network.