Rissa in centro
Due ventenni
all'ospedale

La coppia di amici è stata soccorsa dal Suem e portata all’ospedale
La coppia di amici è stata soccorsa dal Suem e portata all’ospedale
01.12.2019

VICENZA. Sono stati massacrati di botte da un gruppo di soldati statunitensi. Un giovane di 21 anni, è finito all’ospedale con la mandibola fratturata in diversi punti. Un altro ragazzo, 22 anni, ha invece riportato contusioni su tutto il corpo e un grave trauma alla spalla che lo costringerà a portare un tutore per diverso tempo.

La loro disavventura è avvenuta l’altra notte in contra’ Peschiere Vecchie. I carabinieri della Setaf, accorsi assieme alle pattuglie delle volanti e alle ambulanze del Suem, stanno dando la caccia ai responsabili.

Alcuni di loro sarebbero già stati identificati grazie alle testimonianze delle due vittime del brutale pestaggio. Nelle prossime ore potrebbero dunque scattare i primi provvedimenti. 

CORRELATI