Piazza S. Lorenzo
Ragazzina scivolò
Colpa del Comune

La fontana di piazza S. Lorenzo, al centro della contesa. (Foto Archivio)
La fontana di piazza S. Lorenzo, al centro della contesa. (Foto Archivio)
28.06.2020

Nel 2014, una ragazzina di 15 anni scivolò in piazza San Lorenzo sul porfido bagnato dall’acqua della fontana: il vento l’aveva spostata all’esterno dell’alvo, e la studentessa si procurò una brutta frattura, dalla quale guarì in quasi due anni.

Per quell’infortunio, oggi l’assicurazione del Comune di Vicenza ha deciso di pagare quasi 30 mila euro alla famiglia della giovane, per chiudere con un accordo la causa civile.

Il municipio inizialmente non voleva pagare, ma per i genitori della vittima la responsabilità dell’incidente era dell’amministrazione.