«Non ti sposo più»
È condannata
a risarcire l'ex

Aveva cambiato idea a pochi dalle nozze. (Foto Archivio)
Aveva cambiato idea a pochi dalle nozze. (Foto Archivio)
Diego Neri29.05.2020

Una giovane vicentina è stata condannata a risarcire con quasi 30 mila euro il suo promesso sposo, un bolognese di 40 anni. Qualche mese prima delle nozze lei aveva scoperto che in passato lui aveva fatto parte di un gruppo di estrema destra ed era stato accusato di aver preso parte ad un’aggressione omofoba (era stato assolto). Per questo aveva deciso di non sposarlo più, ma glielo aveva comunicato solo qualche giorno prima della cerimonia. Lui si era sobbarcato le spese del matrimonio e della casa, che gli saranno risarcite assieme alla perdita di chance.