Locali storici
Il Vicentino sale
sul podio veneto

L'interno del locale Nardini a Bassano (FOTO ARCHIVIO)
L'interno del locale Nardini a Bassano (FOTO ARCHIVIO)
21.06.2019

VICENZA. È il Veneto la regione dello Stivale con gli alberghi, i ristoranti, le pasticcerie e i caffè a più alto tasso di storicità. E Vicenza è la terza città del Veneto a distinguersi

A dirlo, la 43esima guida ai “Locali storici d’Italia”, presentata oggi a Milano che nella nostra regione registra infatti ben 35 dei 215 locali recensiti, 19 dei quali a Venezia, prima città in Italia per numero di referenze. Tra le altre città anche Verona con 7 Locali storici sul territorio provinciale, inseguita a distanza da Vicenza (Birraria Ottone e Nardini a Bassano, La Meneghina a Vicenza, Carlotto a Valdagno), Belluno (2), Treviso (2) e Padova (1).

 

 

Per Enrico Magenes, presidente dell’Associazione Locali Storici d’Italia che da 43 anni cura la Guida gratuita: «Questi locali rappresentano dei veri e propri ‘musei dell’ospitalità e del gusto’ made in Italy, una risorsa eccezionale per il turismo che consente di scoprire concretamente, attraverso testimonianze, arredi e ricordi, il patrimonio storico del nostro Paese».

 

Nella classifica per regioni, la medaglia d’argento va alla Lombardia (32 locali), seguita da Toscana (28), Piemonte (22), Liguria (21) e Campania (20). Sul fronte delle province, Genova segue Venezia con 17 referenze, mentre Torino e Napoli (entrambe a 15) si dividono il 3° posto subito prima di Milano e Firenze (14).

 

 

1 2 3 4 5 6 >