Festa di compleanno
in un locale: gestore
e 9 clienti nei guai

Controlli dei carabinieri a Vicenza. ARCHIVIO
Controlli dei carabinieri a Vicenza. ARCHIVIO
21.05.2020

Quelle auto in sosta all'esterno di un locale pubblico a notte fonda, la porta d'ingresso aperta e la musica a tutto volume che proveniva dall'interno non sono certo passate inosservate a una pattuglia del radiomobile di Vicenza. E così è scattato il controllo, dal quale è emerso che era in corso una vera e propria festa di compleanno, nella quale gli invitati avevano decisamente alzato il gomito. E il tutto in barba alle restrizioni anti-covid. 

 

È accaduto nella notte tra mercoledì e giovedì al Ca' Di Dennis Club in via Zamenhof, a Vicenza. Il controllo dei carabinieri è scattato intorno alle 2. I militari dopo aver invitato il gestore, un 37enne, di nazionalità ghanese residente a Thiene, ad esibire le autorizzazioni amministrative in suo possesso, con l’ausilio di pattuglie della compagnia carabinieri SeTAF e della sezione volanti della Questura, hanno provveduto ad ulteriori accertamenti, nel corso dei quali è emerso che all'interno del locale era in corso una festa di compleanno, con la presenza di nove avventori tutti palesemente in stato di ubriachezza, trovati seduti senza rispettare il distanziamento previsto nei locali pubblici.

 

Gli esiti del controllo verranno nei prossimi giorni comunicati al Comune di Vicenza per le valutazioni e i provvedimenti del caso, mentre nei confronti delle persone presenti nel locale saranno notificate le violazioni rispettivamente riguardanti il mancato distanziamento nei locali e per lo stato di ubriachezza.