Falso testamento
da New York
Casa sequestrata

Una panoramica di New York. (Foto Archivio)
Una panoramica di New York. (Foto Archivio)
Diego Neri31.07.2020

La procura ha sequestrato un appartamento e un conto corrente da 90 mila euro dopo aver aperto un’inchiesta per falso. Un pensionato di 65 anni era morto un anno fa senza figli; aveva ereditato tutto suo nipote di 14 anni, amministrato dalla mamma. Durante l’iter di successione era però comparso un testamento che il morto avrebbe depositato e firmato ancora nel 2000 ad un notaio di New York, che era stato trasmesso in Italia nel 2018; secondo l’atto, erede unica diventava una pensionata calabrese. Ma i parenti vicentini, passaporto alla mano, hanno dimostrato che il defunto non è mai andato all’estero in vita sua: un giallo su cui sta indagando il pubblico ministero.