Dopo il litigio
gli spara
Arrestato 26enne

Ricoverato al San Bortolo il giovane ferito. (Foto Archivio)
Ricoverato al San Bortolo il giovane ferito. (Foto Archivio)
Matteo Bernardini06.07.2020

Sabato sera, 4 luglio, un giovane cittadino dominicano è stato ferito da un colpo di pistola a una gamba nel corso di un litigio. Gli investigatori, coordinati dalla procura, nella notte tra sabato e domenica, hanno arrestato un ragazzo di 26 anni, di origine sudamericana, che ora si trova in carcere con l'accusa di tentato omicidio. Sarebbe stato lui a premere il grilletto.

 

Le forze dell'ordine stanno cercando di fare piena luce sull'episodio, che sarebbe avvenuto nei pressi della rotatoria di strada Marosticana, a Vicenza. Pare che al centro della questione possa esserci un'auto, forse un debito connesso con una compravendita. Sta di fatto che i toni accesi ben presto lasciano spazio alle vie di fatto. Ma la questione fra i due rivali non si risolve a mani nude, perché all'improvviso, nel corso del litigio sempre più aspro spunta la pistola. Che il sudamericano punta contro il giovane dominicano. Poi le cose, già inizialmente complicate, in un attimo scappano di mano e la vicenda prende una piega drammatica. L'arma spara, forse anche più di una volta, sicuramente un proiettile centra la gamba della vittima che sanguina prima di recarsi da sola al San Bortolo.