Contro spaccio
e prostituzione
gabbia al cavalcavia

Prevista una recinzione provvisoria sotto il cavalcavia (Colorfoto)
Prevista una recinzione provvisoria sotto il cavalcavia (Colorfoto)
12.01.2020

A mali estremi, estremi rimedi. «La penultima volta che ero andato in sopralluogo - racconta Mattia Ierardi - era il 20 dicembre. Subito abbiamo ordinato un’operazione di pulizia straordinaria nell’area che sta sotto il ponte. Poi siamo tornati in sopralluogo all’inizio di questa settimana e le condizioni erano identiche a prima».

 

Ecco perché l’amministrazione comunale ha deciso di alzare il muro sotto il cavalcavia di Ferreto de Ferreti. «Installeremo una recinzione che impedirà l’accesso in quell’area», spiega l’assessore alle infrastrutture che mette subito le mani avanti. «Sì - ammette - non consentirà nemmeno ai pedoni di poter transitare lungo il percorso pedonale che oggi permette una continuità lungo il marciapiede di viale Verona ed è per questo che sarà tracciato un attraversamento pedonale provvisorio alla base del ponte».