Virus, muoiono
padre e figlia
in poche ore

L'ospedale San Bortolo
L'ospedale San Bortolo
27.03.2020

Hanno vissuto tutta la vita insieme e, a poche ore di distanza, sono stati portati via dal coronavirus che non ha lasciato loro scampo. Vittorio Castagna, 82 anni, e sua figlia Roberta di 50 sono le prime due vittime del Covid-19 della città di Valdagno. Si sono spenti nella terapia intensiva dell'ospedale San Bortolo di Vicenza, dove erano stati trasferiti alcuni giorni fa dopo l’aggravarsi dei sintomi. Vittorio e Roberta vivevano insieme nella frazione valdagnese di Novale, dove, solo pochi mesi fa, avevano dovuto affrontare la perdita di Idelma Lorenzi, mamma e moglie. Padre e figlia erano stati ricoverati tra mercoledì e giovedì della settimana scorsa. Proprio quando avrebbero dovuto festeggiare la Festa del papà. E, invece, in quelle ore al nosocomio berico la situazione ai sanitari è apparsa subito molto critica, visto che alcune patologie pregresse minavano già il quadro clinico. Ma alla fine è stato il virus subdolo che ha deciso di portarsi i due pazienti. Il sindaco di Valdagno Giancarlo Acerbi ha espresso il cordoglio dell'intera comunità laniera per questa tragedia.