Raffica di multe
a Campogrosso
Scoppia la bufera

L’Alpe di Campogrosso. FOTO CRISTINA
L’Alpe di Campogrosso. FOTO CRISTINA
05.08.2020

A Recoaro la nuova viabilità di montagna porta con sé una raffica di multe: quasi 200 in tre fine settimana. E scoppia la polemica.

Escursionisti su tutte le furie si scagliano contro l’ordinanza che il Comune ha istituito dallo scorso 12 luglio: in località La Gazza c’è il divieto di sosta permanente su ambo i lati dalle ex vasche Marzotto, lungo la Valle della Lora, sino al rifugio “Cesare Battisti”; anche lungo la strada provinciale che sale all’Alpe di Campogrosso auto e moto devono sostare esclusivamente nelle aree indicate a parcheggio.

In entrambi i casi l’ordinanza è motivata da esigenze di pubblica sicurezza: i mezzi di soccorso in caso di emergenza hanno la necessità di trovare la strada sgombra dalle auto.