In classe in ritardo Le corriere Svt anticipano le corse

Una corriera delle Svt in partenza dalla stazione di Thiene. CISCATO
Una corriera delle Svt in partenza dalla stazione di Thiene. CISCATO
Alessandra Dall'Igna 17.11.2019

Il bus scolastico è ostaggio del traffico e gli studenti di Zanè, forse non solo loro, diretti a Schio arrivano in classe in ritardo. Le strade costantemente intasate dell'Alto vicentino, ed in particolare la provinciale 349 che collega Thiene a Schio, causano gravi disagi non solo agli automobilisti diretti al lavoro ma anche, al mattino, ai ragazzi che hanno scelto di usufruire del trasporto pubblico per recarsi a scuola. Per i giovani abbonati alle corriere Svt oltretutto non c'è possibilità di scelta dato che l'orario delle corse è schedulato rigidamente. È ciò che da circa due mesi accade agli studenti di Zanè che frequentano gli istituti superiori scledensi e che non riescono a raggiungere la scuola in orario a causa dei ritardi accumulati dalle corriere della Svt intrappolate nel traffico. A denunciarlo, attraverso la piattaforma online di petizioni Change.Org, è la mamma zanadiense Erika Franzon che in pochi giorni ha raccolto 59 firme a sostegno della sua richiesta. «A oltre due mesi dall'inizio della scuola - scrive Franzon - gli studenti di Zanè che studiano a Schio non riescono raggiungere la scuola in orario utilizzando il servizio della Svt. Problema da tempo presente per gli studenti degli istituti non ubicati nella zona definita "Schio Centro Studi", come il liceo Martini, ora purtroppo evidente anche per gli altri studenti. Zané, a differenza di altri comuni contermini, può contare solo sulla corsa che dovrebbe partire da Thiene autostazione alle 7.10, e che ultimamente ha ritardi tali da non consentire l'entrata puntuale a scuola degli studenti. Si rileva che la corsa per il ritorno delle 14 passa ancora per Santorso, i cui studenti hanno a disposizione altre corse. I genitori e gli studenti chiedono alla Società Vicentina Trasporti di avere un servizio puntuale». Una richiesta che non è caduta nel vuoto, dato che Svt ha deciso di modificare l'orario delle corse per garantire agli studenti di entrare in classe in orario. «A seguito di un quotidiano monitoraggio delle corse e di alcune segnalazioni dell’utenza - comunica in una nota la Società Vicentina Trasporti - si è deciso di anticipare di cinque minuti la partenza delle corse 2 Linea 15 (corsa di linea) e 71 Linea 44 (corsa bis che tocca Thiene, Zanè, Garziere e Schio Centro Studi) a cominciare da domani mattina». Il nuovo orario, recita la nota di Svt sarà il seguente: a) Corsa 2 Linea 15 partenza alle 6.15 da Vicenza Autostazione; b) Corsa 71 Linea 44 partenza alle 7.05 da Thiene Autostazione. «Il provvedimento - scrive Svt -è giustificato dalla volontà di garantire il diritto alla mobilità e allo studio degli studenti e agevolarli nel giungere nelle scuole in tempo per l’inizio delle lezioni evitando così ogni tipo di disagio. È infatti risultato evidente che il volume e l’intensità del traffico che in quelle ore insistono sulle arterie sulle quali viaggiano i mezzi di Svt Trasporti incidono negativamente sul servizio». • © RIPRODUZIONE RISERVATA