La strada maledetta
Nel 2018 finì in coma
Oggi l'addio a Mirko

Mirko Munaretto, 18 anni, morto in un incidente a Fara Vicentino
Mirko Munaretto, 18 anni, morto in un incidente a Fara Vicentino
Silvia Dal Maso16.02.2020

La polizia stradale vuole vederci chiaro. E per ricostruire quanto è accaduto giovedì in via Astico, poco prima delle 13, nel territorio di Fara, lungo la Provinciale, gli agenti hanno utilizzato anche un drone, facendogli sorvolare la scena della tragedia. Le immagini raccolte dovrebbero servire per stabilire con maggiore certezza l'esatta dinamica dell'incidente stradale nel quale il giovane Mirko Munaretto ha perso la vita. Il pm Corno ha aperto un fascicolo, senza però notizia di reato.

 

Nel frattempo oggi, alle 14.30, nella chiesa parrocchiale di Fara Vicentino sarà celebrato il funerale del 18enne. I genitori, pur abitando a Salcedo, hanno scelto di far celebrare la cerimonia per l'ultimo saluto a loro figlio a Fara perché è il paese dove Mirko è cresciuto, frequentando sia le scuole elementari che medie, e dove trascorreva tutto il suo tempo libero.

 

Il neopatentato ha perso la vita in via Astico dopo essersi schiantato con la sua Fiat Punto contro un camion posteggiato al lato della strada. L'auto si è accartocciata sotto il lato posteriore del rimorchio, non lasciandogli scampo. Nello stesso tratto stradale Munaretto, a novembre 2018, era rimasto gravemente ferito in un incidente in moto per la mancata precedenza di un'automobile che gli aveva tagliato la strada. Allora aveva 17 anni e come giovedì scorso andava al lavoro. Dopo venti giorni di coma gli era servito un anno di convalescenza per riprendersi e soltanto da tre settimane era ritornato al suo lavoro. Ma il destino lo stava ancora aspettando. 

 

CORRELATI