Muore in casa
In tasca aveva
27 mila euro

I carabinieri in piazzetta San Gaetano. Foto Studio Stella
I carabinieri in piazzetta San Gaetano. Foto Studio Stella
21.04.2019

SCHIO. Muore in casa, i medici dell’obitorio gli trovano in tasca 27 mila euro in contanti. Indagano i carabinieri. I fatti risalgono allo scorso 15 marzo, quando alcuni residenti di via San Gaetano, a pochi passi dal duomo cittadino, hanno allertato le forze dell’ordine in quanto da giorni non avevano notizie di Hyginus Obi, nigeriano di 61 anni, residente da tempo a Schio.

 

I carabinieri del capitano Jacopo Mattone sono intervenuti per avviare le verifiche del caso. Ai militari sono bastati pochi passi nell'abitazione di via San Gaetano per trovarsi di fronte al corpo senza vita del nigeriano, accasciato accanto al letto. L’uomo, con tutta probabilità, era deceduto da almeno un giorno, apparentemente per un malore improvviso che non gli aveva lasciato scampo.

 

Verso le 22 il corpo è stato trasportato all’ospedale Santorso, e messo a disposizione dell’autorità giudiziaria. Durante le fasi di svestizione è arrivata la sorpresa: nelle tasche dei pantaloni erano conservati 27 mila euro, in contanti, in banconote di vario taglio. 

1 2 3 4 5 6 >