13enne picchiato
dal branco: «Erano
una quindicina»

Indagano i carabinieri di Brendola
Indagano i carabinieri di Brendola
03.07.2020

Indagini in corso a Brendola dopo la denuncia presentata nei giorni scorsi da un 13enne,  residente in paese, vittima di un aggressione da parte di un gruppo di giovani della zona.

 

Il fatto è accaduto nella tarda serata di martedì 30 giugno. Il 13enne, secondo il suo racconto, è stato accerchiato ad una quindicina di giovani, probabilmente anche loro minorenni, che dopo averlo minacciato senza un apparente motivo lo hanno aggredito, per poi dileguarsi. Il ragazzino, al rientro a casa, ha raccontato quanto successo ai genitori che lo hanno accompagnato al pronto soccorso dell'ospedale San Bortolo di Vicenza, dove gli sono state diagnosticate lesioni giudicate guaribili in tre giorni. 

 

Sull'episodio stanno ora cercando di fare luce i carabinieri, anche attraverso l’esame dei sistemi di videosorveglianza presenti nella zona.