Doppio furto
"Coppia champagne"
finisce in manette

I due arrestati dai carabinieri di Montecchio
I due arrestati dai carabinieri di Montecchio
13.07.2020

La prima volta l'avevano fatta franca. E così hanno deciso di riprovarci, sempre nello stesso supermercato. Ma questa volta sono stati scoperti e arrestati. A finire in manette Simone Freschi, residente a San Fior (Treviso), senza fissa dimora, volto già noto alle forze dell'ordine e Marta Giacomel, residente a Jesolo (Venezia), disoccupata.

 

La coppia nella serata di sabato ha cercato di rubare 12 bottiglie di champagne, per un valore complessivo di 593 euro, all'ipermercato Tosano di via Trieste, a Montecchio Maggiore. I due, però, subito dopo aver oltrepassato le barriere antitaccheggio, sono stati fermati dagli addetti alla sicurezza che prontamente hanno allertato il 112. I militari, arrivati in pochi minuti, hanno quindi arrestato la coppia con l'accusa di furto aggravato, sequestrano anche le placche antitaccheggio che erano state rimosse.

 

Dagli accertamenti è poi emerso che i due, un paio di giorni prima, avevano commesso un furto identico nello stesso supermercato, da dove erano riusciti a trafugare 11 bottiglie di champagne del valore complessivo di 648 euro. 

 

In mattinata è stato convalidato l'arresto di entrambi, con obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria tutti i giorni per Freschi e obbligo di dimora nel comune di residenza per Giacomel, in attesa del processo che si terrà a settembre.