Ubriaco alla guida
scatena il caos
durante il sequestro

Intervento dei carabinieri
Intervento dei carabinieri
14.05.2019

MONTAGNANA/TORRI DI QUARTESOLO. Trovato alla guida con un tasso di alcol oltre 4 volte il limite, ha poi dato in escandescenze durante le fasi per il sequestro dell'auto, e ora insieme alla compagna, dovrà rispondere anche di resistenza a pubblico ufficiale.

 

Durante un controllo nella notte tra lunedì e martedì in via Luppia Alberi, a Montagnana (Padova), i carabinieri di Este hanno fermato una Fiat Panda con a bordo una coppia di Torri di Quartesolo. L'uomo al volante, B.F.L., 46 anni, è risultato positivo all'alcoltest, con un tasso pari a 2,25 g/l e oltre al ritiro della patente, è stato anche denunciato per guida in stato di ebbrezza. A bordo con lui c'era la convivente, e proprietaria dell'auto, S.F., 49 anni. Quando è arrivato il carro attrezzi per il sequestro del veicolo i due hanno dato in escandescenze, cercando di ostacolare in qualsiasi modo le operazioni di carico del mezzo, e sono stati così denunciati per oltraggio e resistenza a pubblico ufficiale.