Lite al bar: viene
accoltellato
per uno sguardo

Delle indagini si stanno occupando i carabinieri. ARCHIVIO
Delle indagini si stanno occupando i carabinieri. ARCHIVIO
12.07.2019

SOVIZZO. Uno scambio di sguardi poco amichevole al bar si trasforma in un litigio e finisce con un accoltellamento. Un episodio che avrebbe potuto trasformarsi in tragedia, quello avvenuto l’altra sera a Sovizzo in via Risorgimento. 

 

Erano circa le 22.50 quando N.A., 41enne marocchino residente in paese, è entrato nel locale. Seduto all’interno c’era un giovane di 25 anni residente ad Altavilla, Z.A.. Stando alle prime testimonianze lo straniero avrebbe rivolto uno sguardo ostile all’italiano, il quale si sarebbe risentito. Ne è nato un diverbio, che ben presto è degenerato. I due sono usciti dal locale, sempre continuando a litigare, e a quel punto il 25enne avrebbe tirato fuori un coltello sferrando un colpo al torace del marocchino.

Il ferito è rientrato nel bar chiedendo aiuto, mentre l'italiano si è dato alla fuga ma è stato poi rintracciato dai carabinieri e denunciato per lesioni aggravate. Il marocchino è stato invece ricoverato in ospedale con una prognosi di 30 giorni.

1 2 3 4 5 6 >