Pugnalò la compagna
con dieci coltellate
Condanna: 12 anni

Dopo essere stata accoltellata, la vittima scappò in strada
Dopo essere stata accoltellata, la vittima scappò in strada
Matteo Bernardini19.07.2019

ALTAVILLA VICENTINA. Il 3 gennaio di un anno fa aveva tentato di uccidere la sua compagna, Olesea “Alessia” Talpa, 37 anni, di origine moldava, sferrandole dieci coltellate nella casa in cui abitavano al civico 44 di viale Verona ad Altavilla.

Ieri pomeriggio, dopo una camera di consiglio durata un paio d’ore, il giudice per l’udienza preliminare, Roberto Venditti, ha condannato Raffaele Busiello, macellaio di 39 anni, a 12 anni e due mesi di reclusione. Il gup ha inoltre disposto che l’imputato, di origine campane, difeso dagli avvocati Alberto Murgia e Carlo Ercolino, versi alla vittima una provvisionale (somma immediatamente esigibile) di 50 mila euro a cui ne dovrà aggiungere quasi 4 mila per le spese processuali in favore delle parti civili.

 

 

L’inchiesta che ha portato alla condanna del 39enne era stata coordinata dal sostituto procuratore Hans Roderich Blattner.

CORRELATI
1 2 3 4 5 6 >