Aleida Guevara, la figlia del Che parla di Cuba fra presente e futuro

Aleida Guevara March
Aleida Guevara March
Riccardo Bonato 15.03.2019

Due appuntamenti in terra bassanese per la figlia di Ernesto “Che” Guevara, ospite dell’associazione novese Progetto Sport e cultura guidata da Giuseppe Josè Bertoncello. Aleida Guevara March si trova in Italia da alcune settimane (grazie all’associazione Rete Radiè Resch di Quarrata-Pistoia), per tenere una serie di incontri che hanno come scopo principale la raccolta di fondi per il progetto Milagros. Il progetto aiuta gratuitamente le persone di aree povere del mondo, affette da problemi alla vista. Aleida Guevara March, cinquattottenne, medico pediatra all’ospedale William Soler dell’Havana è la figlia del mitico comandante e guerrigliero di origine argentina “il Che”, nata dalle seconde nozze di questi con la guerrigliera cubana Aleida March. Lo scorso fine settimana la dottoressa Aleida Guevara ha tenuto una serie di conferenze a Napoli.A Nove il primo dei due incontri in programma, domani alle 20,30 nell’auditorium della scuola media; a Marostica secondo incontro domenica a partire dalle 17 nella chiesetta San Marco. Nota attivista per i diritti umani e sostenitrice della cancellazione del debito dei Paesi in via di sviluppo, Aleida Guevara parlerà dell’attuale situazione sociale a Cuba. Nei due incontri la dottoressa Guevara parlerà anche dell’eredità culturale e politica del padre Ernesto “Che” Guevara”. •