Casa svaligiata
I ladri rubano
pure le ciabatte

Il tratto nord di via Sonda che si affaccia su via Passalaqua
Il tratto nord di via Sonda che si affaccia su via Passalaqua
Lucio Zonta 14.05.2019

BASSANO. Non hanno trovato né denaro né gioielli e così i malviventi si sono accaniti su tutto quello che si trovava nell'abitazione, svuotandola di tutto ciò che hanno rinvenuto: vestiti, pentole, piatti e altro ancora. L'insolito ma assai preoccupante episodio è accaduto tra le 20.30 di sabato e il primissimo pomeriggio di domenica, mentre la proprietaria, G. C., 65 anni, residente in via Sonda, laterale di viale Venezia, era assente.

Quando verso le 13.30 di domenica è rientrata e ha aperto la porta, si è trovata di fronte al disastro messo in atto da alcuni sconosciuti che hanno potuto agire in tutta libertà per diverso tempo. I ladri sono penetrati in casa dopo aver scavalcato la recinzione che dà su un giardinetto e aver infranto una piccola finestra nella parte retrostante l'abitazione. Si sono impadroniti di tutto quello che hanno trovato, vestiti, camicie coperte, lenzuola, posateria, tazzine, bicchieri. E, non accontentandosi, si sono impossessati perfino delle ciabatte. Non ancora soddisfatti hanno svuotato pure il frigorifero e se ne sono andati portando via una vecchia radio. Chissà cosa è inoltre passato, inspiegabilmente, nella testa dei malviventi: forse contrariati per non aver trovato contante o gioielli, hanno fatto sparire perfino il sacco dei rifiuti. Assurda anche la sottrazione di fatture per l'erogazione dell'acqua e della corrente elettrica. I danni ovviamente sono da quantificare.