Quel banco vuoto
per ricordare
la 15enne Angela

La 15enne Angela Vignaga e il banco lasciato vuoto in suo ricordo. FOTO ZORDAN
La 15enne Angela Vignaga e il banco lasciato vuoto in suo ricordo. FOTO ZORDAN
Giorgio Zordan15.09.2020

L’inizio dell’anno scolastico al liceo “Da Vinci” di Arzignano è stato nel segno del ricordo di Angela Vignagala 15enne travolta e uccisa da un’auto pirata in via Broggia, nella città del Grifo, lo scorso 16 agosto, mentre stava rientrando a casa dopo una passeggiata con il suo cane. 

 

Ieri il suo banco, su cui sono stati deposti alcuni fiori, è stato volutamente lasciato vuoto dai compagni della 3A per rinnovare la vicinanza all’amica, e compagna di classe, che non c’è più. «Cara Angela, vogliamo ricordarti felice - avevano sottolineato durante il funerale della compagna - come era il tuo solito essere, con la voglia che avevi di vivere che contagiava tutti coloro che ti conoscevano e ti frequentavano. Oggi siamo tutti qui nel tuo ricordo per non dimenticare il tuo sorriso di cui non ci hai mai privato e che, insieme a te, ci mancherà più di tutto. Non sarà facile a settembre tornare a scuola e vedere tutti i giorni il tuo banco vuoto. Ma sappi che quando sentiremo la tua mancanza ci stringeremo in un grande abbraccio e insieme ci faremo forza, sarà allora che ti avremo più vicina che mai. Sei e sempre sarai il nostro angelo sorridente che ci veglierà e ci starà accanto». E così è stato. Su iniziativa dei genitori, subito condivisa dalla dirigente scolastica Iole Antonella Frighetto, prossimamente nel parco della scuola sarà piantato un albero per ricordare Angela.

 

 

CORRELATI