Stravignaga da primato Bagno di folla in collina

Numeri da record quest’anno per la camminata “Stravignaga”.  M.P.
Numeri da record quest’anno per la camminata “Stravignaga”. M.P.
M.P. 03.05.2019

Supera i numeri da record dello scorso anno la Stravignaga 2019, con oltre 1.600 partecipanti. Un successo, il primo maggio, oltre ogni aspettativa per la tradizionale camminata tra ciliegi, vigneti e vecchi sentieri sulle colline di Chiampo. L’appuntamento è stato promosso dal comitato locale e sostenuto da realtà imprenditoriali del territorio, nel ricordo del compianto presidente del comitato di quartiere Giuseppe Marcazzan. Questa volta la passeggiata ha avuto una partecipazione di massa, anche con residenti dei comuni limitrofi complice una giornata di sole e di caldo. Presenti alla giornata anche il sindaco Matteo Macilotti, l’assessore alle manifestazioni Filippo Negro e la consigliere Sara Mettifogo. Impeccabile come sempre l’organizzazione a cura del comitato di quartiere Vignaga, con il gruppo chiesetta San Biagio, il patrocinio del Comune, la Pro loco, il Gruppo alpini, la Sogit, la Protezione civile Valchiampo, nonché i comitati Campanile e Zonati. Tanti I volontari intervenuti già prima della camminatacon lo sfalcio dell’erba e con la preparazione della segnaletica, così come durante lo svolgimento dell’evento, per assicurare ai partecipanti i ristori e l’assistenza in caso di necessità improvvise. La partenza, dalle 7.30 alle 9.30, era fissata da piazza Galtellì nel centro cittadino. Il percorso di 13 chilometri circa si è sviluppato passando per la chiesetta e l’antico Castellaro, la cava Lovara, contrà Baggiarella, contrà Flori, Carradori, contrà Faedi Cima, contrà Motti, Vignaga, ex scuole elementari, contrà Galletto, Grolla. Un itinerario di circa tre ore sui colli di Chiampo e sulle colline ricche di panorami mozzafiato. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

1 2 3 4 5 6 >