La Stravignaga con tre percorsi alla scoperta delle colline

M.P. 30.04.2019

Torna domani la tradizionale “Stravignaga”, camminata tra ciliegi, vigneti e vecchi sentieri, sulle colline di Chiampo. L’appuntamento, che giunge alla nona edizione, è adatto a tutti per riscoprire tradizioni, luoghi e prodotti tipici. A organizzare, come sempre, è il comitato di quartiere Vignaga, con il gruppo chiesetta S. Biagio, il Gruppo Alpini, la Sogit, la Protezione civile Valchiampo, i comitati Campanile e Zonati, con il patrocinio del Comune. Sono circa 2 mila i partecipanti attesi alla grande manifestazione di primavera che vuole ricordare anche il compianto presidente del comitato di quartiere, Giuseppe Marcazzan. Partenza da piazza Galtellì, dalle 7.30 alle 9.30. Il percorso, 13 chilometri circa, si snoderà attraverso le colline della Vignaga, con delle soste dove saranno proposti i prodotti tipici e De.Co. I punti di ristoro saranno a Castelaro, monte Merlo, contrà Baggiarella, contrà Carradori, contrà Faedi Cima, contrà Motti, contrà Flori, Vignaga ex scuole elementari, contrà Grolla. Il tempo di percorrenza è di circa tre ore. La quota di iscrizione è di 5 euro; 2 euro per bambini fino a 8 anni. • © RIPRODUZIONE RISERVATA