È senza il biglietto e picchia l’autista preso e condannato

La stazione delle corriere
La stazione delle corriere
M.P. 09.04.2019

Era stato sorpreso all’interno dell’autobus di linea senza biglietto, e l’autista glielo aveva fatto notare per multarlo. Ma lui aveva reagito con violenza sia contro il dipendente della Svt che, poi, contro i carabinieri intervenuti tempestivamente. Per questo i militari della stazione di Chiampo hanno arrestato, nei giorni scorsi, il cittadino nigeriano Osasu Iduozee, 22 anni, residente a Montecchio Maggiore in via Bellini. Il pubblico ministero Block ha subito chiesto il processo per direttissima e il giudice Garbo ha condannato l’africano, al termine del processo con rito abbreviato, ad un anno e due mesi di reclusione, ritenendolo responsabile di violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. L’imputato, difeso dall’avv. Massimo Rizzato, ha goduto della sospensione condizionale della pena e al termine dell’udienza è ritornato in libertà. Il movimentato episodio era avvenuto all’interno della stazione delle corriere di Arzignano nel pomeriggio. Quando l’autista Fausto Panizzon si era accorto che quel giovane viaggiava senza biglietto gli aveva spiegato che doveva identificarlo per multarlo; ma l’africano aveva reagito come una furia, cercando di scappare. Era stato dato l’allarme al 112, ed era accorsa la pattuglia dei carabinieri più vicina. Anche i militari avevano dovuto cercare di calmare Iduozee, che pareva scatenato, e che aveva meritato le manette prima, ed ora anche la condanna. • © RIPRODUZIONE RISERVATA