Sbanda in moto
Volo di dieci metri
Muore operaio

La moto di Mirco Scaggion dopo l'incidente. FOTO BUSATO
La moto di Mirco Scaggion dopo l'incidente. FOTO BUSATO
Felice Busato12.07.2020

Ha perso il controllo della moto, ha colpito prima un palo, poi un’auto in sosta e infine, dopo essere stato sbalzato per una decina di metri, lo spigolo del marciapiede. A quel punto per Mirco Scaggion, 42 anni, non c’è stato purtroppo più nulla da fare. Troppo gravi le ferite riportate nello schianto, nonostante i tentativi del personale del 118 di rianimarlo.

 

Tutto è accaduto in pochi attimi, ieri sera in via Matteotti, in centro a Pojana, poco lontano dalla chiesa. Erano da poco passate le 19 e Scaggion, che lavorava come operaio nell’azienda metalmeccanica Laserjet, era partito dalla sua abitazione di via Pietre 7 in sella alla propria moto Honda 750 con l’intenzione di andare a fare benzina. Un tragitto breve, lungo il quale si è consumata la tragedia. Scaggion, fidanzato, lascia anche la mamma e due sorelle.