Pensionato morì
in casa di riposo
In due a processo

L’incidente mortale si verificò all’esterno della casa di riposo Villa Serena a Lonigo. ARCHIVIO
L’incidente mortale si verificò all’esterno della casa di riposo Villa Serena a Lonigo. ARCHIVIO
11.09.2019

LONIGO. Il 25 febbraio del 2016 Gianfranco Dalla Rosa, 71 anni, era uscito da solo dalla casa di riposo “Villa Serena” e aveva imboccato la rampa delle automobili, che aveva la sbarra alzata perché era rotta. La sedia a rotelle sulla quale sedeva aveva preso velocità lungo la discesa fino a quando, dopo aver urtato un tombino, il pensionato era stato sbalzato ed era caduto a terra. Dalla Rosa aveva battuto la testa ed era poi deceduto in ospedale. Per quella disgrazia sono stati ora rinviati a giudizio con l’accusa di omicidio colposo l’ex presidente della struttura e il direttore generale entrambi residenti a Lonigo. Secondo il pm non avrebbero «approntato opportune cautele» per impedire l’uscita dalla struttura di ospiti non in grado di provvedere a loro stessi. Il processo in tribunale comincerà il 12 dicembre. «Sono posizioni di garanzia apicali, spero che il dibattimento farà emergere la correttezza del loro comportamento», afferma l’avvocato Alberto Pellizzari che difende gli imputati.

1 2 3 4 5 6 >