Virus, i morti
nel Vicentino
sono già 33

Emergenza Coronavirus
Emergenza Coronavirus
24.03.2020

AGGIORNAMENTO ORE 19 Il Veneto raggiunge i 6.069  contagiati da coronavirus,  121 casi in più rispetto a questa mattina: lo comunica la Regione (bollettino regionale 24 marzo ore 17).

Sono 16.220 le persone in isolamento, dato che comprende contagiati e contatti. I ricoverati non gravi sono 1.326, 8 in più dalla mattina ; quelli in terapia intensiva sono 314, dieci in più. I dimessi sono 414, 237 i deceduti (+21). Resta fermo il focolaio di Vò Euganeo, mentre il maggior numero di casi si registra in provincia di Padova con 1.415 casi (+ 34).

 

Nel Vicentino i casi di contagio sono arrivati a quota 783 (+39 rispetto a questa mattina). I pazienti ricoverati sono 169 in area non critica e 40 in terapia intensiva. Le persone isolate sono al momento 2.298. I morti nel Vicentino sono 33.

 

 

MARTEDÌ ORE 9 Il Veneto sfiora 6.000 contagiati da coronavirus, arrivando a 5.948 casi registrati stamani, 310 in più rispetto al pomeriggio di ieri (bollettino regionale 24 marzo ore 8). Sono 16.220 le persone in isolamento, dato che comprende contagiati e contatti. I ricoverati non gravi sono 1.318, 13 in più dal pomeriggio di ieri; quelli in terapia intensiva sono 304, dieci in più. I dimessi sono 381, 216 i deceduti (+6). Resta fermo il focolaio di Vò Euganeo, mentre il maggior numero di casi si registra in provincia di Verona, +81 rispetto a ieri.

 

Nel Vicentino i casi di contagio sono arrivati a quota 744 (+24 rispetto al pomeriggio di ieri). Purtroppo vanno registrati altri due decessi: uno all'ospedale San Bortolo di Vicenza, a cui va aggiunto quello avvenuto nella notte a Santorso della madre superiora di Villa Montanina e non ancora inserito nel report regionale. I pazienti ricoverati sono 170 in area non critica e 40 in terapia intensiva. Le persone isolate sono al momento 2.298.

CORRELATI