Veneto, virus
Solo 9 nuovi casi
nelle ultime 24 ore

Coronavirus in Veneto
Coronavirus in Veneto
29.05.2020

AGGIORNAMENTO VENERDÌ 29 MAGGIO 

 

Sono solo 9 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, per un totale di 19.134 infettati dall’inizio dell’epidemia. Lo rende noto il Report della Regione  Veneto (29 maggio ore 8) che aggiorna purtroppo con altri 8 decessi il numero delle vittime, salite così (tra ospedali e case di riposo) a 1.906. Scende ancora il numero dei ricoverati: sono 31 (-3) quelli attualmente nelle terapie intensive, dei quali 24 già negativizzati, e 411 (-15) i pazienti nei normali reparti Covid, tra i quali 274 negativizzati.

 

 

 

GIOVEDÌ 28 MAGGIO. Sono solo 8 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati stamane in Veneto, per un dato totale di 19.125 soggetti dall’inizio dell’epidemia. Lo rileva l'ultimo bollettino della Regione Veneto (report 28 maggio ore 8). Nessun decesso è avvenuto da ieri sera.  Le persone attualmente positive sono 2.025, i negativizzati virologici 15.202, i pazienti in isolamento domiciliare 2.142. In terapia intensiva rimangono 34 malati, 426 i ricoverati in area non critica. Sono 632 mila tamponi fatti ad oggi, oltre 15 mila nelle ultime 24 ore.

 

MERCOLEDÌ 27 MAGGIO. Sono solo 6 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Veneto, per un dato totale di 19.113 soggetti dall’inizio dell’epidemia. Il bollettino odierno della Regione (27 maggiore ore 8) aggiorna con solo un decesso negli ospedali (nessuno nelle Rsa) il numero delle vittime, salito così a 1.895. Tutti i dati su contagi e malati in trattamento negli ospedali sono in calo: nei normali reparti Covid sono ricoverati attualmente 439 pazienti (15 meno di ieri), mentre nelle terapie intensive 36 (-2).

 

MARTEDÌ 26 MAGGIO. Sono solo 8 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Veneto, per un dato totale di 19.105 soggetti dall’inizio dell’epidemia. Il bollettino odierno della Regione (26 maggio ore 8) aggiorna con altri 8 decessi (2 negli ospedali) il numero delle vittime, salito così a 18.886. Tutti i dati su contagi e malati in trattamento negli ospedali sono in calo: nei normali reparti Covid sono ricoverati attualmente 454 pazienti (26 meno di ieri), mentre nelle terapie intensive 38 (-1), dei quali 27 già negativizzati. Scendono anche i casi attualmente positivi che ora sono 2.431 (-147 in 24 ore) e le persone in isolamento che sono 2.308 (-311).

 

LUNEDÌ 25 MAGGIO. Sono solo 11 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Veneto (Report Regione Veneto 25 maggiore 8) per un dato totale, dall’inizio dell’epidemia, di 19.097. Il bollettino di stamane della Regione aggiorna purtroppo con altri 9 decessi il numero delle vittime, che sale complessivamente 1.878. Tra i dati che confermano l’efficacia delle misure di contenimento del contagio, la diminuzione costante dei ricoverati, sia nei normali reparti Covid (480), che nelle terapie intensive, che ospitano attualmente 39 malati (-1). Le persone guarite (negativizzati virologici) ammontano a 14.641 (84 più di ieri).

 

DOMENICA 24 MAGGIO Sono solo 17 i nuovi casi di positività al Coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Veneto, per un dato totale, dall’inizio dell’epidemia, di 19.086 soggetti. Lo riferisce il bollettino di stamane della Regione (report domenica 24 maggio ore 8), che aggiorna con 4 decessi (di cui uno solo negli ospedali) il numero delle vittime, complessivamente 1.869. Crescono ancora le persone guarite (negativizzati virologici), che ammontano a 14.557 (194 più di ieri), e rimane basso il dato dei ricoverati nelle terapie intensive, 40, di cui solo 11 ancora positivi al Covid.

 

SABATO 23 MAGGIO. Diecimila tamponi fatti in un giorno: salgono a 571.475 i test realizzati dall'inizio dell'epidemia in Veneto. Le persone ad oggi in isolamento sono 2.852; un calo vistoso visto che attesta una diminuzione di 280 unità rispetto a ieri. (Report Regione Veneto 23 maggio ore 8)

Sale di poco, più 10, il numero dei positivi rispetto a ieri: sono in totale 19.069, siamo quindi intorno allo 0,1 per cento. Lo ha detto il presidente della regione Veneto, Luca Zaia, nel corso delle sua consueta conferenza stampa di aggiornamento sui dati epidemiologici nella sua regione.

I ricoverati sono 534 con una diminuzione di 7, di questi positivi sono 205. Attualmente ci sono 40 persone in terapia intensiva. I dimessi sono 3.258, i morti sono 1.348 in ospedale e 1.865 in totale.

 

VENERDÌ 22 MAGGIO. In Veneto il numero dei tamponi ha raggiunto i 560.868, 12.025 in più rispetto a ieri (Report Regione Veneto 22 maggio ore 8). I casi positivi sono 19.059, 21 in più nelle ultime 24 ore. In isolamento ci sono 3.132 persone, 78 in meno. I ricoverati sono 541, 25 in meno. In terapia intensiva ci sono 40 pazienti, dei quali 12 positivi. I dimessi sono 3.254, 25 in più, mentre i morti sono 1.342 (+5) per un totale di 1.854. I nati oggi sono 82. 

 

GIOVEDÌ 21 MAGGIO. In Veneto i tamponi sono 548.843, 12.045 più di ieri (Report Regione Veneto giovedì 21 maggio ore 8). I positivi sono 19.038, otto in più nelle ultime 24 ore. In isolamento ci sono 3.210 persone, 249 in meno rispetto a ieri. I ricoverati sono 566, 9 in meno, mentre in terapia intensiva ci sono 46 persone, uno in meno rispetto a ieri, di questi 15 sono positivi. I dimessi sono 3.229, 13 in più rispetto a ieri, i morti in totale sono 1.841 dei quali 1.337 in ospedale. I nati oggi sono 87. 

 

 

MERCOLEDÌ 20 MAGGIO.  Oggi il bollettino dell'Azienda Zero non segnala morti tra i deceduti negli ospedali e quelli in strutture esterne e case di riposo. Trentatrè sono, invece, i casi positivi in più nelle ultime 24 ore. Il totale 19.030 positivi in Venero dall'inizio del'epidemia. Cala ancora, dunque, il numero dei nuovi contagi in regione: l'aumento ieri era stato di più 47. Continuano ad aumentare anche i tamponi: in totale sono 536.798, circa 12 mila in più rispetto a ieri. I dati resi noti dal presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, nella consueta conferenza stampa sui numeri del coronavirus. (Report Regione Veneto 20 maggio ore 8) 

In isolamento ci sono 3.459 persone, 180 in meno rispetto a ieri. I ricoverati sono 575, di cui la metà sono positivi. In terapia intensiva ci sono 47 pazienti, tre in più nelle ultime 24 ore. I dimessi sono 3.216, 15 in più, mentre i morti sono in totale 1.832, di cui 1.333 in ospedale.

 

 

MARTEDÌ 19 MAGGIO. Sono 524mila i tamponi fatti in Veneto, 10.700 in più rispetto a ieri. I casi positivi sono 18.997, +47 rispetto a ieri. Le persone in isolamento calano di 231 unità e ora sono 3.639. Nelle terapie intensive del Veneto sono ricoverati ad oggi 44 pazienti, ma di questi, come ha precisato Zaia presentando i dati del bollettino (report Regione Veneto 19 maggiore ore 8), solo 18 sono i malati positivi al Covid. L’allentamento della pressione sulle rianimazioni è testimoniato dal confronto con i dati del 3 maggio, quando erano ancora ricoverate 99 persone. È calato anche i numero dei ricoverarti nei normali reparti Covid, che oggi sono 577 (-15 rispetto a ieri). I dimessi sono 3.201, mentre il totale delle vittime dall'inizio dell'emergenza sale a 1.820 (+7), di cui 1.329 in ospedale. I nuovi nati nelle ultime 24 ore sono 95.

 

LUNEDÌ 18 MAGGIO. In Veneto i tamponi effettuati sono 513.848, 7.114 in più rispetto a ieri (Report Regione Veneto 18 maggio ore 8). I casi positivi sono 18.950, 11 in più nelle ultime 24 ore. In isolamento ci sono 3.870 persone, 109 in meno, mentre i ricoverati sono 592 (meno 9). In terapia intensiva ci sono 51 pazienti, uno in più rispetto a ieri. I dimessi sono 3.187, i morti sono in totale 1.803, di cui 1.322 in ospedale. I nati oggi sono 79.

 

DOMENICA 17 MAGGIO. Sono solo 13 i nuovi casi di positività registrati in Veneto rispetto a ieri, un indice dell’1,3 per mille sui 10.000 tamponi processati nella giornata (Report Regione Veneto 17 maggio ore 8). I positivi totali dall’inizio epidemia sono 18.939. Il Veneto ha superato con ieri il mezzo milione di tamponi effettuati, per la precisione 506.000. Il numero delle persone in isolamento, 3.979, è sceso di 217 unità, quello dei ricoverati, 601, di 17 unità. Nelle terapie intensive si trovano solo 50 malati, le metà rispetto al dato del 4 maggio scorso, la data dell’avvio della Fase 2. Rispetto all’ultimo bollettino si contano 4 decessi in più, per un totale complessivo (tra ospedali e case di cura) di 1.792 vittime.

 

 

SABATO 16 MAGGIO. Sono stati 497.045 i tamponi realizzati fino ad ora in Veneto, 11,139 in più rispetto a ieri (report Regione Veneto 16 maggio ore 8). Il numero di casi positivi è di 18.926, 37 in più rispetto a ieri. I casi in isolamento sono 4.196 e stanno scendendo drasticamente, -63 rispetto a ieri. I ricoverati sono 618, 26 in meno rispetto a ieri, dei quali 48 in terapia intensiva (-6). I morti sono 1.312 in ospedale (+13) e 1.781 in totale. I dimessi sono 3.161 (+19). 

 

VENERDÌ 15 MAGGIO.  In Veneto i tamponi sono 485.906, 11 mila più di ieri (Report Regione Veneto 15 maggio ore 8). Il numero di casi positivi è 18.889, più 44 nelle ultime 24 ore. In isolamento ci sono 4.259 persone, 177 in meno, mentre i ricoverati sono 644 (41 in meno), dei quali 311 positivi. I pazienti in terapia intensiva sono 54 (otto in meno), di questi 24 sono positivi. I dimessi sono 3.142, 40 in più rispetto a ieri; i morti in ospedale sono 1.299, per un totale di 1.762. I nati oggi sono 71.

 

GIOVEDÌ 14 MAGGIO. Sono arrivati a 474.912 i tamponi effettuati in Veneto dall’inizio della pandemia, 11.219 in più rispetto a ieri, con un aumento di 32 nei soggetti positivi. (report Regione Veneto 14 maggio ore 8).

Il trend in Veneto si conferma in calo per i ricoveri e le terapie intensive. Un altro aspetto da sottolineare è la "negativizzazione" negli ospedali. Le persone in isolamento sono 4.436, 76 in meno. I ricoverati 685, di cui positivi 342. In terapia in tensiva ci sono 62 pazienti (-7), dei quali 26 sono positivi.

I pazienti dimessi sono 3.102, 25 in più, mentre i morti in ospedale sono 1.290 per un totale di 1.743. 

 

MERCOLEDÌ 13 MAGGIO. In Veneto i tamponi effettuati sono 463.693, i casi positivi sono 18.813, 31 in più rispetto a ieri (report Regione Veneto 13 maggio ore 8). 

I soggetti attualmente positivi sono 5.020, 170 in meno rispetto a ieri, quelli posti in isolamento domiciliare sono 4.512. I decessi sono 1.712, +26 rispetto a ieri, dei quali 1.281 in ambito ospedaliero. Negli ospedali sono ricoverati 645 pazienti (-43), di cui 364 positivi e 281 negativizzati; nelle terapie intensive vi sono 69 pazienti (-2), dei quali 30 positivi e 39 negativi; i dimessi sono 3.077.

 

MARTEDÌ 12 MAGGIO. Sono 41 i nuovi positivi al Coronavirus in Veneto rispetto a ieri (report Regione Veneto 12 maggio ore 8) per un totale di infetti da inizio epidemia di 18.782. Il trend della curva si conferma in calo nell’ultimo report della Regione, che tuttavia segnala anche 20 decessi nelle ultime 24 ore, che portano il dato complessivo delle vittime (in ospedali e case di cura) a 1.686; i nuovi decessi tra i pazienti ospedalieri sono stati 6. I malati ricoverati in terapia intensiva sono scesi a 71, di cui 33 ancora positivi, quelli nei normali reparti Covid sono 688, dei quali 393 ancora positivi. Il totale dei negativizzati virologici è pari a 11.906.

 

LUNEDÌ 11 MAGGIO. È di 18.741 il numero di contagi in totale dall’inizio della pandemia di Coronavirus in Veneto; 11 in più di ieri. I casi attualmente positivi in tutta la regione sono 5.460 (i dati della Regione Veneto report 11 maggio ore 8).

I morti dall’inizio della pandemia raggiungono quota 1.666; più uno rispetto a ieri. Ma aumentano le guarigioni, i negativizzati totali, ovvero le persone che avevano contratto il virus e ne sono usciti: sono 11.615. Scendono anche i ricoverati in ospedale: sono 796, di cui 400 ancora positivi. La presenze in terapia intensiva è invece di 75 pazienti di questi 38 sono positivi. I dimessi sono 2.991, cinque in più rispetto a ieri

 

Attualmente ci sono 5.015 persone in isolamento fiduciario al proprio domicilio, più una nelle ultime 24 ore. In Veneto i tamponi effettuati sono 445.597, 5.472 in più rispetto a ieri. Sono i dati comunicati dal presidente della Regione nel corso della consueta conferenza stampa sui numeri del coronavirus.

 

 

DOMENICA 10 MAGGIO. Meno ricoveri, calo sia sulle terapie intensive che sugli isolamenti; numeri che progressivamente continuano a scendere. In Veneto i tamponi effettuati sono 440.125, i casi positivi sono 18.722, 39 in più rispetto a ieri ( i dati della Regione Veneto report 10 maggio ore 8).

In isolamento ci sono 5.014 persone, 149 in meno nelle ultime 24 ore; i ricoverati sono 796, (meno 26 rispetto a ieri), di cui 408 sono positivi. I pazienti in terapia intensiva sono 75 (tre in meno nelle ultime 24 ore), di questi 37 sono positivi.

I dimessi sono 2.986, 26 in più rispetto a ieri, mentre i morti sono 1.261, nove in più, per un totale di 1.657. Sono i dati comunicati dalla Regione, nel corso della consueta conferenza stampa sui numeri del coronavirus.

 

SABATO 9 MAGGIO. Sono 432.114 i tamponi finora realizzati in Veneto, dei quali 10.441 nelle ultime 24 ore (Report Regione Veneto 9 maggio ore 8). Le persone in isolamento sono 5.163, 340 in meno rispetto a ieri. Il numero dei positivi in Veneto è di 18.661, 53 più di ieri. I ricoverati sono 822 (-88), dei quali 309 si sono negativizzati, mentre 435 sono positivi. Le terapie intensive sono 78, di cui negativizzati 38 (-1 rispetto a ieri). I dimessi sono 2.960, 78 in più rispetto a ieri. I morti in ospedale sono 1.252 (+9), mentre in totale sono 1.643.

 

VENERDÌ 8 MAGGIO.  Crescono i casi di nuovi positivi al Coronavirus in Veneto, +42, e aumentano anche le vittime, 4 in più da ieri sera, ma senza nuove impennate della curva del contagio (Report Regione Veneto 8 maggio ore 8). Il totale degli infetti dall’inizio dell’epidemia sale a 18.618, quello dei morti (tra ospedali e case di riposo) a 1.627. Prosegue anche la discesa nei ricoveri, sia nelle terapie intensive, che nei normali reparti Covid, mentre il numero dei malati attuali ammonta a 6.187. I negativizzati virologici sono 10.804.

 

GIOVEDÌ 7 MAGGIO. Le persone positive al coronavirus in Veneto  hanno raggiunto quota 18.553, +74 nelle ultime 24 ore. Sono 5.773 i pazienti in isolamento, 402 in meno rispetto a ieri, mentre i ricoverati sono 959, 33 in meno. (I dati della Regione Veneto report 7 maggio ore 8)

I malati ricoverati in terapia intensiva sono 87 (-3 nelle ultime 24 ore), i dimessi sono 2.826 (+44). I morti negli ospedali delle Ulss venete sono 1.235 per un totale di 1.589 totali (+12 rispetto a ieri). Il governatore Luca Zaia, nella conferenza stampa quotidiana sui numeri del coronavirus ha detto: «Gli ospedali si stanno svuotando e ci sono ospedali Covid free».

In Veneto i tamponi effettuati sono complessivamente 410.597, 9 mila in più rispetto a ieri.

 

MERCOLEDÍ 6 MAGGIO. Prosegue il rallentamento dell’epidemia di coronavirus in Veneto, con 36 casi in più registrati stamani rispetto al pomeriggio di ieri, che portano il totale dei contagi a 18.479. Lo comunica la Regione (report 6 maggio ore 8). Sono 6.789 i casi attualmente positivi, con 10.122 negativizzati e 6.175 soggetti in isolamento domiciliare (dato di ieri sera). I decessi totali sono 1.568, quelli avvenuti in ospedale 1.223, 7 in più rispetto a ieri pomeriggio. I ricoverati in ospedale sono 902, 10 in meno rispetto a ieri, quelli nelle terapie intensive sono 90, invariati. I negativizzati ancora in ospedale sono 385, i dimessi sono 2.782.

 

MARTEDÌ 5 MAGGIO. Sono saliti di sole 29 unità, nelle ultime 24 ore, i casi positivi riscontrati in Veneto. Ad oggi sono 18.402 dall'inizio della pandemia; per l'appunto 29 in più rispetto al pomeriggio di ieri. (I dati della Regione Veneto report 5 maggio ore 8)

Le persone in isolamento domiciliare sono 6.353, 426 in meno rispetto a ieri; i ricoverati in ospedale 1.024 (-32), quelli in terapia intensiva 98 (-1). I dimessi sono 2.743, +40 rispetto a ieri, i morti in ospedale sono 1.207 (+13), in totale sono 1.545.

Il presidente regionale Luca Zaia, ha definito i nuovi casi positivi «quasi nulla», nel corso della quotidiana conferenza stampa sull’emergenza Coronavirus dalla sede della Protezione civile di Marghera.

 

LUNEDÌ 4 MAGGIO.  Sale ancora, ma con un trend di crescita abbastanza stabile, il numero totale di contagi positivi in Veneto. Dall'inizio della pandemia sono 18.373, 55 in più rispetto a domenica 3 maggio (dati della Regione Veneto report 4 maggio ore 8).

I ricoverati sono 1.056 (-2), dei quali in terapia intensiva 99 (4 in meno rispetto a ieri). I dimessi sono 2.703 (+9 ). Praticamente sono 4mila le persone curate per questa epidemia.

Fino ad oggi sono stati 383.442 i tamponi effettuati in Veneto, 5mila in più rispetto a ieri. In isolamento ci sono 6.779 persone, 51 in meno rispetto a domenica 3 maggio. I pazienti morti in ospedale sono 1.194 (+10) mentre in totale i decessi sono 1.528.

 

DOMENICA 3 MAGGIO. Sale a 18.318, il numero di contagi positivi in totale dall’inizio della pandemia, sono 58 in più di sabato 2 maggio (dati della Regione Veneto report 3 maggio ore 10) I casi attualmente positivi in tutta la regione hanno toccato 7.299 casi.

I morti sono 1.516, di cui 955 negli ospedali. Aumentano i negativizzati totali, persone che avevano contratto il virus e ne sono usciti: sono 9.503. Risalgono i ricoverati in ospedale (+10), ma scendono quelli ricoverati in terapia intensiva che sono 103.

 

SABATO 2 MAGGIO.  Con le 16 nuove vittime registrate durante la notte, il Veneto supera la quota di 1.500 morti con diagnosi da Covid-19. Lo rende noto l'ultimo bollettino della Regione (dati report 2 maggio ore 11). I deceduti (tra ospedali e case di riposo) sono complessivamente 1.502. Sono 105 i positivi in più rispetto a ieri sera, per un totale di 18.244 persone colpite dal virus dall'inizio dell'epidemia.

I malati attuali, cioè il numero depurato dai guariti e dalle vittime, sono 7.451, mentre quelli negativizzati virologici 9.291.

 

VENERDÌ 1 MAGGIO. Il Veneto registra altri 84 casi di nuovi positivi al Coronavirus rispetto a ieri sera, per un totale di 18.098 soggetti colpiti dall’infezione dall’inizio dell’epidemia (dati della Regione Veneto report 1 maggio ore 8). Sembra rallentare la curva dei decessi: sono 5 le vittime in più rispetto a ieri sera, numero che sale a 20 nelle ultime 24 ore, per un totale 1.479 morti (tra ospedali e Rsa). 

I soggetti malati (gli attualmente positivi) scendono a 7.779. Cala il numero dei ricoverati (-13), mentre resta stabile quello nelle terapie intensive, che attualmente ospitano 110 pazienti.

 

GIOVEDÌ 30 APRILE. In Veneto, i tamponi in totale sono 350.269 (dati della Regione Veneto report 30 aprile ore 8).

Sono 17.960, 92 in più rispetto a ieri pomeriggio, i soggetti positivi a Coronavirus registrati in Veneto dall’inizio dell’epidemia, con 8.147 attualmente positivi. Lo riferisce il bollettino regionale. Le vittime totali sono 1.459, di cui 1.141 (+7) in ospedale: i negativizzati sono arrivati a quota 8.354, i soggetti posti in isolamento domiciliare 7.471. Scende ancora la pressione sugli ospedali, con 1.012 pazienti in area non critica (-6) e 114, invariati, in terapia intensiva. I dimessi sono 2.607.

 

29 APRILE ORE 18 L'ufficio stampa della Regione Veneto oggi ha ricominciato a diffondere un secondo bollettino giornaliero sui dati del coronavirus oltre a quello delle 8.

I casi i positivi al Sars-Covid2 in Veneto hanno raggiunto quota 17.868, 43 in più della rilevazione di stamane, mentre i casi attualmente positivi sono 8.253. Lo rende noto il bollettino di questa sera della Regione Veneto (29 aprile ore 17). I pazienti in terapia intensiva sono 114. I decessi sono 10, dato che porta a 1.134 il totale delle morti. I pazienti in area non critica sono 1.018 (24 in meno), i casi di negativizzati virologici 8.161. I deceduti in ospedale e in aree extra ospedale sono complessivamente 1.452. Il numero dei soggetti in isolamento domiciliare è e pari a 7.661. I dimessi sono 2.594.

 

ORE 13 Sono arrivati a 17.825 dall’inizio dell’epidemia i casi di Coronavirus registrati in Veneto, 117 in più rispetto a ieri. Sono invece 29 i morti (22 dei quali in ospedale) nelle ultime 24 ore, per un totale delle vittime dall'inizio della pandemia che è ora di 1.437. Lo rileva l'ultimo report della Regione Veneto (bollettino 29 aprile ore 8).

Scendono a 1.156 i ricoverati negli ospedali (-31), e quelli nelle terapie intensive, che sono 114 (-6); 2.559 sono i pazienti dimessi (+51). Superano quota 8 mila i guariti (8.019, 320 in più rispetto a ieri). I tamponi eseguiti sono oltre 337 mila, 9.047 in più rispetto a ieri; 7.661 sono le persone poste in isolamento (-225).

 

 

MARTEDÌ 28 APRILE. Sono 64 i decessi di pazienti con Coronavirus registrati tra ospedali e Rsa in Veneto nelle ultime 24 ore. Lo si ricava dal saldo tra il totale cumulato del bollettino regionale di lunedì (1.344) e quello odierno, 1.408 (bollettino Regione Veneto 28 aprile). In particolare sono state 18 le nuove vittime tra i ricoverati negli ospedali, e 46 tra i pazienti nelle case di riposo o in altre strutture extra ospedaliere.

 

Non si ferma nemmeno il conteggio dei nuovi positivi al Covid-19, con 129 casi nelle ultime 24 ore. Migliora però la statistica dei soggetti tuttora malati (gli "attualmente positivi"), che scende quota 8.601. Le persone negativizzate ammontano a 7.699, quelle dimesse dagli ospedali a 2.508.

I pazienti tuttora ricoverati con diagnosi di Covid sono meno di 1.200: 120 in terapia intensiva (-3 rispetto a ieri), e 1.067 in area non critica (-32). Il cluster di Vo' è tornato a segnare zero nella casella dei nuovi contagi.

 

In Veneto a oggi sono stati effettuati 328.860 tamponi, 8.860 in più in 24 ore.

 

LUNEDÌ 27 APRILE. Crescono ancora i contagi in Veneto (+108) nelle ultime 24 ore, ma scende sotto la quota dei 9.000 (8.860) il numero degli attualmente positivi. Lo rileva l’ultimo report della Regione Veneto (27 aprile). Torna a segnare un caso di contagio il cluster di Vò, dove rimangono ad oggi 5 soggetti ancora positivi. Si contano anche 13 nuovi decessi, che portano il numero complessivo delle vittime dall’inizio dell’epidemia a 1.344 (tra casi registrati negli ospedali e nelle case di cura). I guariti sono 7.375.

 

 

 

DOMENICA 26 APRILE In Veneto sono stati finora effettuati 315.037 tamponi, quasi 10mila in più di ieri. Le persone in isolamento sono 8.319, 403 in meno rispetto a ieri. I casi di contagio salgono a 17.471 (80 in più rispetto a ieri), mentre i casi attualmente positivi sono 9.138 (ieri erano 9.432). Lo rende noto l'ultimo bollettino della Regione. Calano anche i ricoverati che attualmente sono 1.221, 13 in meno di ieri. Quelli in terapia intensiva sono 124, 5 in meno rispetto a ieri. I dimessi sono 2.453, 18 in più di ieri. I morti negli ospedali sono 1.071, 18 più di ieri, per un totale di 1.315 vittime dall'inizio dell'emergenza.

 

SABATO 25 APRILE.  I casi i positivi al Sars-Covid2 in Veneto hanno raggiunto quota 17.391, 162 in più della rilevazione precedente, mentre i casi attualmente positivi sono 9.432. Lo rende noto il bollettino della Regione Veneto (sabato 25 aprile). I pazienti in terapia intensiva sono scesi a 129 (-1). I decessi sono 27, dato che porta a 1.053 il totale delle morti. I pazienti in area non critica sono 1.105 (54 in meno), i casi di negativizzati virologici 6.671.

I deceduti in ospedale e in aree extra ospedale sono complessivamente 1.288. Il numero dei soggetti in isolamento è e pari a 8.722. I dimessi sono 2.435.

 

VENERDÌ 24 APRILE. Il Coronavirus continua a far registrare nuovi casi positivi, ma sono aumentati i tamponi in Veneto. I positivi sono 17.229, 348 in più di ieri. I ricoverati sono 1.289, 40 in meno, dei quali 130 in terapia intensiva (meno 10). I dimessi sono 2.372, 56 in più rispetto a ieri. 

I morti sono 1.026 in ospedale (più 18), mentre in totale sono 1.244. I dati sono stati resi noti dal governatore del Veneto Luca Zaia, nel corso della quotidiana  conferenza stampa sull’emergenza Coronavirus e lo rende noto il bollettino della Regione Veneto (venerdì 24 aprile)

In Veneto finora sono stati effettuati 296.296 tamponi, 9.500 più del giorno prima.

 

 

AGGIORNAMENTO GIOVEDÌ 23 APRILE  I casi i positivi al Sars-Covid2 in Veneto hanno raggiunto quota 16.881, 143 in più della rilevazione precedente, mentre i casi attualmente positivi sono 9.925. Lo rende noto il bollettino della Regione Veneto (giovedì 23 aprile). I pazienti in terapia intensiva sono scesi a 140 (-23). I decessi sono 19, dato che porta a 1.008 il totale delle morti. I pazienti in area non critica sono 1.189 (16 in meno), i casi di negativizzati virologici 5.750. I deceduti in ospedale e in aree extra ospedale sono complessivamente 1.206. Il numero dei soggetti in isolamento è e pari a 9.533. I dimessi sono 2316.

 

 

MERCOLEDÌ  22 APRILE. Numeri ancora pesanti nell’ultimo bollettino sul Coronavirus in Veneto, con 334 nuovi casi di contagio da ieri sera, che portano il numero dei positivi dall’inizio dell’epidemia a 16.738. Il dato degli attualmente positivi scende invece sotto quota 10.000, a 9.991. Lo spiega l'ultimo report della Regione.

Aggiornato al rialzo anche il dato delle vittime, 17 in più rispetto a ieri, per un totale (tra ospedali e case di riposo) di 1.181. Solo il cluster di Vo' segnala zero nella casella dei nuovi casi. Positivo invece l’aggiornamento dagli ospedali, con un calo sia per le terapie intensive (-14), che per i normali ricoveri (-25).

 

MARTEDÌ 21 APRILE. Il Coronavirus continua a far registrare nuovi casi positivi e altre vittime in Veneto. L’ultimo bollettino della Regione segnala 277 nuovi contagiati rispetto a ieri (per un totale di 16.4040), e 33 decessi in più, che portano le vittime ad un totale di 1.154 (tra ospedali e case di riposo).

Sale però anche il dato dei guariti, 5.173, e diminuisce di 600 unità quello delle persone in isolamento, ora 11.059. Altro dato positivo riguarda la discesa di ricoverati, sia in terapia intensiva (-3), che in area non critica (-43).

 

LUNEDÌ 20 APRILE. I casi positivi in Veneto stamane hanno raggiunto quota 16.127, quindi 192 in più della rilevazione di ieri mattina. Si registrano nuove 21 vittime, mentre i casi attualmente positivi sono 10.061 Lo rende noto il bollettino della Regione Veneto (lunedì 20 aprile).

Sono 11.658 le persone in isolamento, meno 255 rispetto a ieri. I ricoverati sono 1.273, 9 in più; mentre in terapia intensiva sono 180 i pazienti, 4 in meno. I dimessi sono 2.117, le persone curate in questo periodo sono 3.500.

Finora in Veneto sono stati realizzati 260.810 tamponi. 

 

DOMENICA 19 APRILE. Salgono a 15.935 i casi di positività al Coronavirus rilevati in Veneto dall’inizio del contagio, 243 in più rispetto a ieri, secondo l’ultimo bollettino regionale (19 aprile ore 8). Sono 10.210 i casi attualmente positivi, con 1.087 deceduti, dei quali 918 in ospedale, 18 in più di ieri. I negativizzati sono saliti a 4.638, mentre i soggetti in isolamento domiciliare sono 11.913.

Continuano a scendere sia i ricoverati in area non critica, attualmente 1.264, -23 rispetto a ieri, sia quelli in terapia intensiva, che sono 184 (-6). È il secondo giorno in cui i pazienti in intensiva Covid-19 risultano inferiori a quelli non Covid-19 (197).

 

SABATO 18 APRILE. I casi positivi al Sars-Covid2 in Veneto stamane hanno raggiunto quota 15.692, 318 in più della rilevazione di ieri mattina. Si registrano nuove 23 vittime, mentre i casi attualmente positivi sono 10.444. Lo rende noto il bollettino della Regione Veneto (sabato 18 aprile).

 

I pazienti in terapia intensiva sono 190 (-7). I decessi sono appunto 23, dato che porta a 900 il totale delle morti. I pazienti in area non critica sono 1.287 (meno 72), i casi di negativizzati virologici 4.189. I deceduti in ospedale e in aree extra ospedale sono complessivamente 1.059. Il numero dei soggetti in isolamento è pari a 12.723. I dimessi sono 2.051.

 

*I dati quotidiani sul contagio e le vittime da coronavirus saranno divulgati dalla Regione una sola volta al giorno. Zaia ha spiegato che la scelta è dettata da «questioni organizzative e perché in questo momento è sufficiente»

CORRELATI