Precipita per 150 metri
dalla ferrata
Morto un turista

Un'operazione del Soccorso alpino (Foto Ansa)
Un'operazione del Soccorso alpino (Foto Ansa)
24.08.2019

VENETO. Un escursionista francese di 53 anni è morto oggi in Veneto precipitando da una via ferrata sulla Schiara, nelle Dolomiti. Era partito al primo mattino dal Rifugio Settimo alpini, con altri sei connazionali, con i quali aveva programmato alte vie ferrate nel corso della prossima settimana.

 

L'uomo aveva percorso con il gruppo la "Zacchi" e proseguito poi per la "Berti". Arrivati in cima alla Schiara, poco dopo le 13, gli escursionisti avevano iniziato la discesa sulla Marmol quando, in un tratto esposto, al momento dello scambio dei moschettoni tra un fittone e l'altro, i compagni hanno visto l'uomo cadere di spalle nel vuoto.

 

Il corpo è stato recuperato dagli operatori del Soccorso alpino di Belluno, con l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore, a circa 2.500 metri di quota, 150 metri sotto il punto in cui il francese era caduto.

1 2 3 4 5 6 >