Madre e figlio
trovati morti
a Venezia

Sestiere Castello a Venezia (Foto Ansa)
Sestiere Castello a Venezia (Foto Ansa)
15.11.2019

Madre e figlio sono stati trovati morti oggi pomeriggio, verso le 18, probabilmente avvelenati dal monossido di carbonio nella loro casa nel sestiere Castello a Venezia.

La donna aveva 72 anni, il figlio, che risiedeva a Mestre, 43. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri. 

Pare che da qualche giorno l'uomo fosse tornato nella casa della mamma, dove si fermava a dormire, non si esclude per il timore di lasciarla sola in questi giorni di acqua alta.

 

Madre e figlio, secondo i primi accertamenti, sarebbero rimasti avvelenati dal monossido di carbonio, forse proveniente da uno scaldabagno difettoso. È stato trovato morto anche l'animale di casa, un gatto. Sono stati i vicini di casa a dare l'allarme al 118. 

 

Sul posto i vigili del fuoco sono intervenuti anche con gli esperti della squadra Nbrc, che hanno avviato una verifica tecnica per stabilire l'esatta natura della fuoriuscita di monossido di carbonio.