In Veneto altri 18
morti ma rallenta
l'aumento dei casi

Emergenza Coronavirus
Emergenza Coronavirus
23.03.2020

AGGIORNAMENTO ORE 19 Anche in Veneto si registra una leggera frenata per quanto riguarda l'aumento del numero dei contagi da coronavirus. Nelle ultime 24 ore i nuovi casi sono stati 366, contro i 463 registrati domenica. Complessivamente i positivi sono saliti a 5.638 (+133 rispetto alle rilevazioni del mattino) e vanno registrate altre 18 vittime che portano a 210 il numero totale dei deceduti dall'inizio dell'emergenza. Lo comunica la Regione Veneto (bollettino ore 17 di lunedì 23 marzo). In isolamento domiciliare ci sono 15.376 persone, mentre i pazienti in area non critica sono 1.305 (+99), quelli in terapia intensiva 294 (+13). Nel cluster di Vo' nessun nuovo caso viene segnalato.

 

Per quanto riguarda il Vicentino il totale dei casi è salito a 720 (+29), mentre sono 2.464 le persone in isolamento domiciliare. I pazienti ricoverati in area non critica sono 157, quelli in terapia intensiva sono 37.

 

ore 10.30 Il numero dei positivi al Coronavirus in Veneto è salito stamane a 5.505, 233 in più rispetto alla rilevazione di domenica pomeriggio, 22 marzo. Lo comunica la Regione Veneto (bollettino 23 marzo ore 8). Le persone in isolamento domiciliare sono 15.376. 

Ci sono stati 6 nuovi decessi, di cui uno all'ospedale San Bortolo di Vicenza. Il numero complessivo delle morti in Veneto sale così a 192: 24 i decessi nel Vicentino. 

In terapia intensiva ci sono 281 malati (+13). Nessun nuovo caso di positività a Vo'.

 

Nel Vicentino, come detto, è stato registrato un nuovo decesso. Tra Vicenza e provincia, quindi, sono quindi 24 le vittime dall'inizio dell'emergenza. Complessivamente i malati sono saliti a 691 (+39 rispetto a ieri), mentre sono 2.464 le persone in isolamento domiciliare. I pazienti ricoverati sono 173, di cui 142 in area non critica 31 in terapia intensiva (5 a Santorso, 6 a Bassano e 20 a Vicenza). 

 

CORRELATI