«No mascherine?
Vi aspettiamo
in ospedale»

19.05.2020

L'aggiornamento quotidiano di Zaia  sul Coronavirus. 

 

«Ci arrivano decine di foto di assembramenti e di persone senza mascherine. Non ho niente contro la movida, ma gli assembramenti da evitare e la mascherina sono sacrifici necessari. Si tratta di dispositivi che salvano la vita - ha detto Zaia -. Vedere tante persone senza mascherina fa male. A queste persone che dico: vi aspettiamo all'ospedale». «Il virus non ha più tante pallottole ma è un eccellente cecchino - ha aggiunto -. Se i contagi aumenteranno richiuderemo. Non credo che sia questo che vogliamo. Dunque un minimo di impegno. Vi chiedo un po' di rispetto per i morti». 

 

 

«Abbiamo deliberato un’erogazione da quasi 61 milioni di euro come riconoscimento straordinario al grande lavoro fatto dalla sanità veneta nel corso dell’emergenza Coronavirus». «Si tratta di una soluzione meritocratica, in quanto premierà maggiormente i sanitari che si sono più esposti a rischi - ha aggiunto -. Nei casi di maggior esposizione il bonus sarà pari a 1.200 euro».
 

Sul piano della mobilità l'anti lockdown 5 milioni 370 mila transiti. Rispetto al 30 marzo, lunedì con meno transiti, lunedì 18 maggio abbiamo fatto +78% di traffico. 

 

«In settimana farò un’ordinanza sui centri estivi e contiamo di anticiparne il prima possibile l’apertura. Stiamo valutando le proposte delle diocesi e altre. La fase più
critica è quella dei costi. Crediamo però di poter attingere nei
150 milioni di euro stabiliti dal decreto ministeriale». Lo ha
detto il governatore della Regione Veneto Luca Zaia, nel corso
della quotidiana conferenza stampa sull’emergenza Coronavirus
dalla sede della Protezione Civile di Marghera.
 

«Non sappiamo ancora niente dell’app Immuni. Non è pervenuta. Stiamo lavorando ad un nostro progetto alternativo, che è in via di definizione».

 

«Grazie al lavoro di squadra Inps e Regione Veneto, siamo i primi in Italia ad aver già sbloccato i pagamenti del 50% delle richieste di cassa integrazione in deroga ed entro fine mese saranno sbloccate tutte». 
 

 

 

CORRELATI