29enne scomparsa
Ricerche nell'Adige
I timori della madre

Le ricerche di Natasha Chokobok (foto L'Arena/Dienne)
Le ricerche di Natasha Chokobok (foto L'Arena/Dienne)
15.04.2019

VERONA. Sono cominciate questa mattina attorno alle 9 le ricerche di Natasha Chokobok, la 29enne di origine ucraina, madre di una bimba piccola, sparita misteriosamente da Porto di Legnago (Verona) martedì scorso.

 

Vigili del fuoco e carabinieri stanno cercando la giovane fra le sponde e nella golena dell'Adige. Intanto la madre della donna non crede all'allontanamento spontaneo e punta il dito contro il genero: «Perché lui non è andato subito a cercarla? Perché non mi ha avvisata? Natasha aveva anche sporto denuncia contro Alin una paio di volte, salvo poi ritirarle perché aveva paura, soprattutto per la piccola».

CORRELATI