Per Zonta gli esami
non finiscono mai
«Niente calcoli»

Francesco Guiotto28.02.2020

Per Loris Zonta è tempo di esami, non solo in campo. Il centrocampista è alle prese con gli appelli del corso universitario in Psicoeconomia («Ho dato un esame da poco ed è andato bene, lunedì 9 ne avrò un altro...»), e dovrà affrontare anche gli esami ravvicinati alla ripresa del campionato con il Vicenza, a cominciare dal derby dell'8 marzo con l'Arzignano. «Questa sosta è arrivata imprevista dopo la splendida vittoria di Cesena, la stiamo utilizzando per ricaricare le pile in vista della volata finale - spiega -. Inutile fare calcoli, il nostro obiettivo deve sempre essere quello di andare in campo per vincere». Da vicentino vive con particolare orgoglio la possibilità di riportare i biancorossi a vincere un campionato dopo vent'anni: «Per me indossare questa maglia è un onore, sento la responsabilità di dare sempre qualcosa in più». 

 

L'intervista completa nel Giornale di Vicenza in edicola sabato 29 febbraio

CORRELATI