Colpo grosso
a Bolzano:Vicenza
sempre più primo

Giancarlo Tamiozzo01.12.2019

Südtirol (4-3-1-2):  Cucchietti;  Ierardi, Alari, Polak, Fabbri; Tait, Berardocco, Morosini; Casiraghi; Mazzocchi, Turchetta. A disposizione:  Taliento, Grbic, Gabrieli, Colucci, Gatto, Petrella, Davi, Trovade, Romero, Rover.

All.: Vecchi

 

Vicenza (4-3-1-2): Grandi; Bruscagin, Padella, Cappelletti, Barlocco; Vandeputte, Rigoni, Cinelli; Giacomelli;  Arma, Marotta. A disposizione: Albertazzi, Bianchi, Scoppa,  Bizzotto,  Zonta, Liviero,  Pasini, Zarpellon, Guerra, Tronco, Emmanuello,  Pontisso.

All. Di Carlo

 

Arbitro: Marchetti di Ostia Lido (Barone di Roma 1, Mariottini di Arezzo)

 

SECONDO TEMPO

 

È finita: il Vicenza ha vinto a Bolzano contro l'Alto Adige per 1-0. Successo pesantissimo per  Vicenza, che dopo un primo tempo di sofferenza espugna con merito il campo dell'Alto Adige. Con la vittoria in casa della seconda in classifica, la squadra di Di Carlo consolida il suo primato.

 

L'arbitro assegna 5' di recupero

 

Al 38' il Vicenza ha sostituto Giacomelli e Marotta con Tronco e Guerra

 

Vicenza vicino al raddoppio al 28'. Marotta calcia dal limite e il portiere vola sulla sua destra per deviare. Due minuti dopo Di Carlo toglie Vandeputte (infortunato) e inserisce Zarpellon.

 

23' Vicenza in vantaggio con Pontisso

 

Al 18' il Vicenza sciupa una grande occasione. Palla bassa di Giacomelli da sinistra e Arma, da ottima posizione, calcia alto. Un minuto dopo Jack, in girata, non inquadra lo specchio della porta.

 

Con il  nuovo assetto il Vicenza sembra avere maggior equilbrio e riesce a spingersi più spesso in avanti. E così al 9' Arma calcia da appena dentro l'area e il portiere controlla senza difficoltà. Un minuto dopo una conclusione dalla grande distanza di Giacomelli costringe Cucchietti a una non facile deviazion

 

Il Vicenza è passato al 4-4-2.  La linea di centrocampo, da destra  sinistra, è composta da Vandeputte, Pontisso, Cinelli e Giacomelli.

 

È cominciato il secondo tempo. Di Carlo ha sostituito Rigoni con Pontisso

 

 

PRIMO TEMPO

 

Dopo un minuto di recupero si è concluso il primo tempo. Il punteggio è fermo sullo 0-0 e per  il Vicenza, schiacciato dall'Alto Adige, è un ottimo risultato.

 

Vicenza ancora in difficoltà.  Al 38' Grandi blocca a terra una conclusione di Turchetta dal lato destro dell'area.

 

Grandi salva il risultato in due occasioni al 24'. Il portiere del Vicenza è bravissimo a dire di no in rapida successione prima a una girata di Ierardi e poi a un gran colpo di testa di Alari.

 

Al 16' il Vicenza si fa vivo con una conclusione dal lato destro dell'area di Arma controllata dal portiere. L'attaccante  marocchino ci prova anche di testa al 23', ma Cucchietti neutralizza senza problemi.

 

Netta supremazia dellAlto Adige nel primo quarto d'ora. Il Vicenza resta chiuso a sua metà campo, padroni di casa vicini al vantaggio con le conclusioni da fuori di Morosini (2') e Mazzocchi (4'). Nel frattempo si è risolta la questione dei tifosi rimasti fuori dallo stadio. Circa 20 sostenitori del Vicenza senza biglietto sono stati fatti entrare.

 

Partiti! Il Vicenza, in completo nero, attacca da destra a sinistra.

 

 

Mancano pochi minuti all'inizio della partita e le squadre stanno effettuando il riscaldamento sul campo di un Druso con capienza ridottissima a causa dei lavori di adeguamento.  Per il Vicenza una sola sorpresa nell'undici iniziale: al fianco di Marotta in avanti non c'è Guerra ma Arma.

 

CORRELATI