«La forza della Romagna»
Tutti al mare 8 ore
dopo la tromba d'aria

Le foto pubblicate su Facebook dall'assessore regionale al Turismo
Le foto pubblicate su Facebook dall'assessore regionale al Turismo
11.07.2019

RAVENNA. «Strade riaperte e pulite, stabilimenti balneari in piena funzione, attività economiche e strutture ricettive pronte a continuare regolarmente la propria attività. A chi accenna a disdette per alberghi e vacanze, dico di fare esattamente il contrario: venite qui a vivere l’esperienza di ospitalità di questa terra, soprattutto dopo la dimostrazione di grande forza e unità di queste ore». L’assessore regionale al Turismo dell’Emilia-Romagna, Andrea Corsini, sottolinea lo sforzo che è stato fatto a Milano Marittima e Cervia (Ravenna) per tornare alla normalità in pochissimo tempo dopo la tromba d’aria di ieri mattina, che ha provocato ingenti danni: le prime stime parlano di due milioni di euro per la sola parte pubblica. 

 

E la foto che sintetizza la reazione della Riviera Romagnola è diventata subito virale. Come sottolineava il Comune di Cervia già ieri sera, «Milano Marittima dopo la tromba d'aria torna alla normalità a tempo di record! A neanche 8 ore dall'evento di questa mattina cittadini e turisti di nuovo al mare!».

 

 

Intanto, in attesa della definizione della procedura da parte della Regione Emilia-Romagna, il Comune di Cervia ha deciso di procedere immediatamente a una prima ricognizione dei danni subiti dai privati, dalle attività economiche e produttive e dalle attività agricole e agroindustriali, specificando che questi dovranno essere documentati. 

 

1 2 3 4 5 6 >