Crac BpVi
In 2 anni chiusi
52 sportelli

Una filiale di Intesa San Paolo a Vicenza
Una filiale di Intesa San Paolo a Vicenza
Roberta Bassan 10.07.2019

VICENZA. Sono passati due anni dall'approvazione del decreto che stabiliva la liquidazione coatta amministrativa di Banca Popolare di Vicenza e Veneto Banca. A quattro giorni da quel 27 giugno 2017 partì anche il progetto di integrazione delle due banche venete in Intesa Sanpaolo che tra le varie indicazioni dettava la chiusura di due filiali su tre delle ex Popolari BpVi. La DgComp, Direzione generale della concorrenza della Commissione europea guidata da Margrethe Vestager, aveva chiesto il taglio per un totale complessivo di 600 sportelli (su 900) entro giugno 2019. Era di fatto una delle condizioni per “approvare” l’operazione di salvataggio. 

 

Oggi, a due anni da quel monito, la missione può dirsi compiuta. Seicento filiali su 900 sono state chiuse sul territorio nazionale di cui ben 270, quasi la metà, nel Nordest roccaforte delle due Popolari venete che avevano le loro sedi direzionali a Vicenza e Montebelluna. Solo in provincia di Vicenza, fortino dell’ex BpVi, la mannaia ha colpito 52 filiali. Oggi con la riorganizzazione sono rimaste 80, di cui 76 dedicate al retail, cioè alla tradizionale attività di depositi e credito a famiglie e piccole ditte e 6 centri-imprese. 

 

I cambiamenti non sempre sono stati facili da digerire, soprattutto per l'utenza alle prese con una nuova "filosofia" di banca, soprattutto con meno casse fisiche. Il gruppo Intesa, pur avendo tagliato 52 filiali, ha comunque deciso di puntare su Vicenza, in quelli che erano gli spazi della sede direzionale dell’ex Bpvi in via Framarin dove ora c’è anche una filiale online in crescita, recupero crediti, smart working, personale che opera per gli uffici centrali. Oggi il gruppo Intesa nel Vicentino di fatto rappresenta la prima “industria” con 1.693 dipendenti, 1.124 nelle filiali a servizio del territorio e quasi 600 a supporto degli uffici centrali. Solo nel capoluogo il personale ammonta a 900 unità, di cui 384 nelle filiali.
 

CORRELATI
1 2 3 4 5 6 >