Villette e corti
Nuovo progetto
del villaggio Usa

Il rendering del nuovo Villaggio della Pace
Il rendering del nuovo Villaggio della Pace
16.02.2019

VICENZA. Parchi, alberi, e ancora piazzette e villette a schiera di tre o cinque piani disposte in cerchi per formare piccole corti. È il villaggio Usa, ma ha tutte le sembianze di un borgo italiano. Dopo che è stato depositato a fine dello scorso anno in Regione, il maxi-progetto per l’ampliamento del Villaggio della Pace di via Zamenhof è stato consegnato a palazzo Trissino.

 

Il piano, che è stato illustrato l’altra sera dal sindaco Francesco Rucco e dall’assessore al territorio Lucio Zoppello ai consiglieri di maggioranza, prevede di investire 365 milioni di dollari (poco più di 320 milioni di euro) per radere al suolo, da qui ai prossimi sette anni, le attuali 249 unità abitative e ricostruire 428 alloggi, ai quali se ne aggiungeranno altri 50 alla caserma Ederle.

 

Si tratta di una vera e propria rivoluzione, tant’è che l’amministrazione comunale, prima che venga dato via libera all’intervento, ha iniziato a mettere nero su bianco alcune osservazioni in merito ad altezza e viabilità. 

 

 

CORRELATI