Una spruzzata
di neve imbianca
città e provincia

Vicenza imbiancata (COLORFOTO)
Vicenza imbiancata (COLORFOTO)
23.01.2019

Deboli nevicate hanno interessato in modo sparso la pianura veneta durante la notte e il primo mattino. Si è trattato per ora di fenomeni di scarsa entità. Tetti e terreni imbiancati nelle province di Vicenza, Padova e Rovigo, ma nessun problema per la viabilità.
Solo nel Vicentino la nevicata è stata sufficiente per accumulare un leggero strato bianco a terra. Altrove, è il caso di Venezia, i fiocchi non si sono ancora visti. Precipitazioni modeste si sono verificate anche in montagna. 

La nevicata ha fatto scattare, come da programma, il piano neve del Comune di Vicenza.

«È stata data priorità alla salatura delle arterie principali e delle zone sensibili della città, come rampe e marciapiedi – ha dichiarato l'assessore con delega alla protezione civile Matteo Celebron –. Né dalla polizia locale né da Aim Amcps abbiamo avuto particolari segnalazioni di intervento ma invitiamo a prestare attenzione anche per i prossimi giorni in cui le temperature potrebbero essere più basse con conseguente rischio di gelate». 

 

Dalle 23 di ieri, per tutta la notte, e fino alle 7.30 di questa mattina, Aim Amcps ha provveduto a salare con 7 mezzi spargisale le principali arterie viarie della città, con particolare attenzione ai consueti punti più vulnerabili, come la salita di Monte Berico, sottopassi, ponti e cavalcavia. Nel corso dell’attività sono stati sparsi circa 850 quintali di sale e percorsi in totale oltre 700 chilometri. Aim Ambiente, già dalle 5, in anticipo sull’orario previsto dal piano neve, con 21 operatori ha provveduto a verificare e ad ottimizzare i punti di maggiore afflusso di pedoni, come gli uffici comunali, ospedale e scuole. Il servizio di raccolta rifiuti non ha subito alcuna variazione rispetto al programma consueto. Per quanto riguarda Aim Mobilità, ieri sera si è provveduto alla salatura di tutti parcheggi a sbarre oltre a quelli ospedalieri e in zona Fiera. In mattinata si è proceduto con rifiniture per la messa in sicurezza delle zone delle casse automatiche e passaggi pedonali sempre all’interno dei parcheggi a sbarra.

 

Al momento la polizia locale non segnala situazioni di criticità alla viabilità cittadina né richieste di intervento per incidenti stradali; si raccomanda comunque la massima prudenza e attenzione nell'affrontare le strade.

 

Il servizio comunale di protezione civile sta monitorando l’evolversi della situazione: in base ai modelli previsionali consultati, la perturbazione che insiste sulla zona dovrebbe lasciarci entro domani. 

CORRELATI