Trasferta in Sicilia
Cacciatore fa strage
di uccelli protetti

Gli uccelli sequestrati dai carabinieri forestali
Gli uccelli sequestrati dai carabinieri forestali
07.11.2018

AGRIGENTO. Un operaio 50enne della provincia di Vicenza è finito nei guai dopo essere stato fermato mentre cacciava in località Bonsignore, nel comune di Ribera (Agrigento). L'uomo è stato sorpreso dai carabinieri forestali del nucleo Cites di Palermo, mentre svolgeva l’attività venatoria con mezzi non consentiti, nei confronti di specie particolarmente protette e di specie non cacciabili.

Durante le successive verifiche, i militari dell’Arma hanno sequestrato il fucile utilizzato dal 50enne, cinque richiami acustici a funzionamento elettromagnetico, varie cartucce calibro 12, e 120 esemplari di avifauna abbattuti. Tra gli uccelli 112 allodole, appartenenti a specie protetta. L'uomo è stato denunciato.