Torna la violenza
a Campo Marzo
Militari circondati

Nella foto scattata da un passante i momenti successivi all’aggressione
Nella foto scattata da un passante i momenti successivi all’aggressione
V.G.17.04.2018

VICENZA. Una pattuglia dei militari dell'esercito, ieri pomeriggio, è stata accerchiata a Campo Marzo da un gruppo di extracomunitari che voleva impedire ai soldati di identificare un giovane di colore. I lagunari, impegnati nell'operazione Strade sicure, hanno quindi dovuto impugnare i manganelli e chiedere l'intervento di una pattuglia della questura. All'arrivo dei poliziotti il branco, formato da una decina di persone, si è dato alla fuga. Nell'area verde sono rimasti i due militari e un nigeriano di 22 anni. Uno dei due uomini in divisa è stato portato in ospedale perché aveva ricevuto un morso durante l'aggressione. Sul caso sono in corso le indagini della questura.

 

Sempre a Campo Marzo, ma nella notte tra sabato e domenica scorsi, un peruviano di 46 anni, residente in città, sarebbe stato accoltellato all'addome da alcuni sconosciuti. A riferirlo è stato lo straniero, che ora è ricoverato al San Bortolo: non è in pericolo di vita.