Scuola e vaccini:
l'autocertificazione
è di nuovo valida

Il decreto Milleproroghe affronta anche i nodi legati ai vaccini
Il decreto Milleproroghe affronta anche i nodi legati ai vaccini
Laura Pilastro14.09.2018

VICENZA. Il decreto Milleproroghe ha ottenuto la fiducia alla Camera e nel testo rispunta l’autocertificazione per l’ammissione a scuola dei bambini. Da quanto emerso, l’obbligo vaccinale in linea di principio resta e le famiglie avranno tempo fino al 10 marzo del 2019 per attestare l’avvenuta profilassi. Una novità che non lascia indifferente il Comune: palazzo Trissino invierà da oggi a una quarantina di famiglie che risultano non in regola con gli obblighi una mail in cui saranno chiarite le novità legislative, con un modello di autocertificazione che gli uffici stanno predisponendo. L’iter legislativo, comunque, non si è ancora concluso. Manca il passaggio in Senato, oltre che l’ok dell’Aula della Camera che ieri dopo la fiducia ha iniziato a esaminare gli ordini del giorno.