Porta S. Croce
Il cantiere
dura da 6 anni

Porta Santa Croce (COLORFOTO)
Porta Santa Croce (COLORFOTO)
L.P. 14.01.2018

VICENZA.  Vista così, con i teli, le impalcature e i pannelli di compensato che le fanno compagnia da anni, è ormai diventata un punto di riferimento del panorama tra viale Mazzini e viale D’Alviano, tanto che quasi non ci si fa più caso. Porta Santa Croce è ancora bendata e a distanza di sei anni dal restauro del torrione e dalla messa in sicurezza della fortificazione medievale, nulla è cambiato, nonostante le promesse. Un déjà vu, perché lo scorso anno la situazione descritta dalle colonne di questo giornale era proprio la stessa. Con un’unica differenza: perché nel frattempo l’amministrazione ha provveduto a sostituire i teli e i pannelli di compensato che nel frattempo si erano lacerati. Stop. Tutto il resto è ancora congelato.

 

Condividi la notizia