Vicenza Non fa più sesso dopo lo schianto Maxi risarcimentoVicenza | Vicenza

Non fa più sesso
dopo lo schianto
Maxi risarcimento

Un'aula del tribunale
Un'aula del tribunale
Diego Neri 17.10.2018

VICENZA. Una giovane vicentina nel settembre del 1996 rimase coinvolta in un grave incidente lungo l’autostrada Valdastico. Subì un trauma cranico in seguito ad quale entrò in depressione e, fra l’altro, sentendosi brutta e inutile, non volle più avere rapporti sessuali con il marito. Per quell’urto, 22 anni dopo, la Cassazione ha messo la parola fine ordinando che l’assicurazione dell’automobilista che aveva provocato l’incidente la risarcisca con 800 mila euro. A dire il vero, lei ne chiedeva di più, con l’applicazione delle nuove tabelle di danno, ma la sua ultima richiesta è stata respinta.