Multe a stranieri
in Ztl, evasi
750 mila euro

Zona Ztl in città. ARCHIVIO
Zona Ztl in città. ARCHIVIO
L.P.11.10.2017

VICENZA. Infrangono le regole della Ztl e non passano per la cassa. I dati che ieri l’assessore alla sicurezza Dario Rotondi ha snocciolato in Consiglio comunale parlano chiaro: le sanzioni che negli ultimi tre anni il comando di polizia locale ha emesso per accesso indebito nella zona a traffico limitato a carico di cittadini stranieri - americani delle basi militari compresi - hanno un valore di 919 mila euro.
Peccato, però, che la quota effettivamente riscossa dal Comune sia una minima parte del totale, equivalente a 154 mila euro.

Dal 2014 al 2016 sono stati 11.199 i verbali staccati a cittadini stranieri che hanno snobbato la zona a traffico limitato. E nel solo 2016 sono stati colpiti 3.695 automobilisti non italiani, di cui oltre 1.200 americani.

All’origine dei mancati pagamenti ci sarebbero alcune difficoltà procedurali, che «il comando di polizia locale, però, si sta impegnando a risolvere», assicura Rotondi. Difficoltà legate alla notifica delle sanzioni, «che possono arrivare diversi mesi dopo l'infrazione, quando magari l'automobilista in questione ha già lasciato l'Italia». 

Condividi la notizia