Minacce e violenza
Allontanato
da moglie e figlia

Violenza in famiglia: 41enne allontanato
Violenza in famiglia: 41enne allontanato
24.09.2018

VICENZA. Botte, maltrattamenti e minacce di morte anche davanti alla bimba di pochi mesi. Continui episodi che hanno fatto scattare l'ordine di allontanamento da casa e il divieto di avvicinarsi a compagna e figlia per un operaio vicentino di 41 anni con problemi di alcolismo. La vittima, 35 anni, aveva trovato la forza di denunciarlo a gennaio, dopo che lui aveva persino tentato di strangolarla e l'aveva spinta con forza contro il frigorifero. In aprile lei si era allontanata, ma solo per un breve periodo e, al suo ritorno, c'erano stati altri due gravi episodi: un pestaggio si era concluso con sette giorni di prognosi, il secondo, più violento, aveva provocato un trauma cranico alla vittima che era stato giudicato guaribile in tre settimane. Un'escalation di violenza che ha portato alla misura cautelare, eseguita in questi giorni alla polizia.