Lo fa sembrare
il padre del figlio
con post su Fb

La vicenda giudiziaria era partita dalla maternità del San Bortolo
La vicenda giudiziaria era partita dalla maternità del San Bortolo
D.N.14.05.2018

VICENZA. Una giovane vicentina andrà a processo per rispondere di una singolare accusa di diffamazione aggravata. L’imputata, nel novembre di due anni fa, era diventata mamma di un bambino; all’epoca, non era stato reso pubblico chi fosse il padre. Lei pubblicò delle foto del neonato su Facebook, scrivendo fra l’altro di essere “innamorata”, e taggando un suo amico, un vicentino di 42 anni. Molti pensarono che fosse lui, che ha già la sua famiglia, il padre; e lui ha sporto denuncia e chiederà i danni. Ma la giovane precisa: «Innamorata era riferito a mio figlio. E poi ho taggato i nomi di diversi amici, non solo il suo. Era il primo perché erano in ordine alfabetico».