Vicenza Le telecamere "staccano" 180 multe al giornoVicenza | Vicenza

Le telecamere
"staccano" 180
multe al giorno

Uno dei cartelli che era stato posizionato a San Biagio. ARCHIVIO
Uno dei cartelli che era stato posizionato a San Biagio. ARCHIVIO
11.10.2018

VICENZA. Bravi ad alzare il piede dall’acceleratore, ma non altrettanto capaci ad orientarsi tra le vie del centro storico. Potrebbe essere una sintesi, molto approssimativa, del modo in cui si comportano migliaia di automobilisti che percorrono le strade del capoluogo.

Sì, perché se gli occhi elettronici di via Aldo Moro sembrano essere diventati un oggetto conosciuto, tutt’altro si può dire per le telecamere collocate all’ingresso della Zona a traffico limitato. Lo dicono le sanzioni staccato quest’anno: sono diminuite per la velocità, mentre sono incrementate per la Ztl.

 

Il numero delle contravvenzioni elevate tramite dispositivi automatici resta comunque alto. Se si considerano anche gli impianti collocati lungo le preferenziali e il T-red si arrivano a contare 43.762 verbali dal primo gennaio al primo settembre (ultimo dato disponibile): oltre 5 mila al mese, 180 al giorno.