La rotatoria
"sprofonda"
a Ponte Alto

Particolare dell'asfalto alla rotatoria di Ponte Alto
Particolare dell'asfalto alla rotatoria di Ponte Alto
F.M.18.03.2018

VICENZA. Ponte Alto: una rotatoria che sembra sprofondare su se stessa e una strada groviera. «Vuoi vedere che l’assenza della manutenzione è una strategia del Comune per disincentivare il traffico a Ovest, diminuire l’inquinamento, costringendo gli automobilisti a imboccare altre strade?». La battuta sullo stato del rondò  e su quel tratto di arteria nel quale le buche sono più numerose e visibili della segnaletica stradale, appartiene più all’umorismo yiddish-newyorchese che a quello catto-vicentino. Eppure oggi sembra essere il mantra più diffuso tra gli automobilisti. O almeno tra quelli che il senso dell’humour non l’hanno ancora perso, maledicendo ogni cratere, ogni rattoppo, ogni avvallamento che costringe agli straordinari le sospensioni delle auto.

Nel computo dei mezzi messi a dura prova rientrano le auto private, certo, ma anche quelle delle forze dell’ordine, dei vigili del fuoco e soprattutto delle ambulanze.